Aversa

Il Volleyball Aversa si presenta alla città

 AVERSA. La presentazione del Volleyball Aversa è stata un vero e proprio successo che ha portato sugli spalti del Palazzetto dello Sport “Maria Teresa Jacazzi” oltre seicento persone che hanno abbracciato la squadra del presidente Sergio Di Meo e trascorso due ore tra sport, spettacolo e sociale.

All’evento, aperto dai ballerini della “Ck Dance” di Alfredo e Paola Ruffo, hanno preso parte le vecchie glorie del volley normanno che hanno passato il testimone all’attuale dirigenza del Volleyball ed al massimo dirigente rossoblu che con tutto lo staff dirigenziale ha guidato la serata duettando anche con l’ospite d’eccezione, il comico Pasquale Palma di Made in Sud, e presentando il roster 2013/2014 affidato a coach Ignazio Nappa ed impreziosito da due nuovi tesserati: il palleggiatore Fabio Capurso e lo schiacciatore Maurizio Giancarli.

Presente al fianco del presidente Di Meo anche il senatore Lucio Romano che ha voluto fare gli auguri al Volleyball Aversa e mostrare la propria vicinanza alla squadra normanna salutata anche dall’assessore allo sport della città di Aversa Romilda Balivo e dal consigliere comunale Stefano Di Grazia che hanno, poi, lasciato spazio ai vertici federali provinciali e regionali della Fipav, il presidente Toscano ed il presidente Boccia, che hanno chiuso una serata che ha resterà nella storia per l’abbraccio dei tifosi al ritorno della grande pallavolo maschile.

Non solo, però. Anche per l’aspetto solidale che il Volleyball Aversa ha voluto evidenziare schierandosi al fianco di chi sta lottando per la “Terra dei Fuochi” con l’esposizione di uno striscione dedicato e la presenza di uno degli esponenti del movimento “Terra Mia” con cui la società normanna avrà stretti rapporti nel corso della stagione.

Archiviata la parentesi presentazione, per il Volleyball Aversa è il momento di tornare in campo e giocare il quinto turno del girone 6 di Coppa Italia. Francese e compagni ospiteranno mercoledì 9 ottobre, alle ore 20, al PalaJacazzi, il Lagonegro, capolista del girone con 9 punti ma con una gara in più dei normanni che dovranno battere i lucani per rimandare la qualificazione di un turno e giocarsi il tutto per tutto nell’ultimo match in casa dell’Agnone.

Quella di mercoledì, dunque, è una partita da non perdere assolutamente: «Sicuramente sarà una partita difficile – conferma coach Nappa – considerando il valore della squadra avversaria. Proprio per questo, i ragazzi sono consapevoli che solo mettendo in campo al meglio le forze si può giocare allo stesso livello».

«L’umore è buono – conclude il tecnico del Volleyball Aversa – perché è una gara che può dare autostima e fiducia per quello che sarà. Anche per il campionato. Ci siamo allenati per l’intera settimana verificando tutti i sistemi tecnico-tattici da mettere in atto in gara, con dettagli specifici di quello che può essere il gioco del Lagonegro».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico