Aversa

Famiglia costretta a usare il bagno della scuola

Enza FolchiniAVERSA. Non ce la fa più a sopportare la situazione invivibile alla quale è costretta, dice, da nove anni.

L’impianto idrico della sua abitazione non funziona e la signora Enza Folchini e i suoi familiari sono costretti ad utilizzare il bagno della scuola. Così, dopo aver tentato di ottenere quanto le spetta di diritto attraverso le vie burocratiche, chiede soccorso agli organi di informazione.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico