Aversa

Bilancio, Galluccio: “Regole precise per aumentare le entrate”

Michele GalluccioAVERSA. “In un periodo di crisi economico-finanziaria per gli enti comunali, abbiamo il dovere, oltre il diritto, di imporre regole ben precise che permettano di aumentare le entrate”.

Il consigliere comunale del Pdl di Aversa Michele Galluccio sferza il sindaco Giuseppe Sagliocco e la sua maggioranza
alla vigilia del voto sul bilancio di previsione. “Io parto da ciò che hanno
affermato i revisori dei conti nella loro relazione, – spiega Galluccio – nella
quale è sottolineato che i Comuni devono guardare a futuro in un’ottica di
maggiore autonomia finanziaria che raggiungerà il suo apice con l’introduzione
della service tax. Ed allora bisogna intervenire, così come affermano i
revisori, soprattutto sul piano della riscossione delle entrate che, oggi,
resta un punto dolente”.

Galluccio, quindi, affronta in primis il problema
dell’acquedotto: “Bisogna trovare una soluzione in tempi brevi perché oggi
stiamo ancora lavorando su un regolamento che ha più di 30 anni, essendo stato
varato nel 1978. Per questo motivo ho già presentato una bozza di aggiornamento
all’assessore Elia Barbato per iniziare la discussione in commissione, ma
questo non può che essere un punto di partenza. Per riscuotere le somme, ormai
è chiaro, gli uffici comunali non bastano. Allora credo che sia necessaria
l’esternalizzazione per poter effettivamente addivenire ad una soluzione,
spingendo soprattutto alla realizzazione di contratti singoli per le famiglie
che abitano nei condomini”.

Un altro tema importante che, secondo il ‘Galluccio
pensiero’, dovrebbe essere affrontato in tempi brevi è quello dei parcheggi:
“Una città come Aversa che si appresta a diventare un punto di riferimento di
tutta la Campania grazie all’ubicazione del tribunale di Napoli Nord non può gestire un settore
così delicato, come quello dei parcheggi a pagamento, con ‘mini proroghe’. C’è
bisogna di progettualità, di pensare e definire un piano quinquennale che ci
garantisca anche la certezza delle entrate e un miglior servizio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico