Succivo

Agricoltura sostenibile: se ne parla a FestAmbiente

 SUCCIVO. A FestAmbiente Terra Felix, al Casale di Teverolaccio di Succivo, si parla del futuro delle nostre terre.

Si parla dei prodotti che vorremmo mangiare e della salute di tutti i cittadini della Campania. Se ne discute il 14 settembre, alle ore 17.30, durante il dibattito dal titolo “La Mia Terra Vale” con l’assessore all’Agricoltura della Regione Campania Daniela Nugnes (nella foto), il direttore della “Cooperativa Sole”, Pietro Ciardiello, il presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo, l’agronomo Antonio di Gennaro, il presidente di Slow Food Campania Gaetano Pascale, il vicesindaco del Comune di Napoli Tommaso Sodano.

FestAmbiente partecipa al progetto europeo “AgriCultura la politica agricola comunitaria all’orizzonte dell’Europa 2020”, finalizzato all’informazione ed alla sensibilizzazione dei cittadini verso le tematiche dell’agricoltura sostenibile e dei modelli agricoli dell’Unione Europea.

L’Ue, infatti,è a favore di un’agricoltura sostenibile, produttiva e competitiva ed attenta alle tematiche della sicurezza alimentare, dell’ambiente e della qualità dei prodotti. La nuova agricoltura richiede professionalità e cultura adeguata all’altezza delle sfide: qualità che si possono sviluppare solo laddove c’è rispetto delle regole, dei diritti umani e c’è rispetto per l’ambiente.

L’agricoltura può e deve dare un contributo fondamentale alla società italiana nella tutela degli ecosistemi e nel contrasto dei cambiamenti climatici e di altre gravi emergenze ambientali del nostro Paese.

All’interno di Festambiente sarà allestito uno stand appositamente dedicato a tale progetto, di cui Legambiente è partner, attraverso il quale i visitatori potranno ricevere informazioni sulle politiche agricole dell’Unione Europea e sugli orientamenti e sugli strumenti della nuova programmazione per il periodo 2014 – 2020.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico