Sparanise - Pignataro Maggiore - Francolise - Calvi Risorta

Differenziata stabilmente sopra al 60 per cento

 SPARANISE. Ancora buone notizie sul fronte della raccolta differenziata. L’assessore all’ambiente ed all’ecologia Armando Giramma ha reso noto ieri i dati che fanno riferimento al periodo che va dal primo gennaio al 31 luglio.

“La media è superiore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno – ha spiegato Gitramma – e anche per i mesi di giugno e luglio, cosi come avvenuto nei mesi procedenti dove sono state toccate anche punte del 61 per cento, siamo al 60,5 per cento di raccolta differenziata”.

Per quanto parziale, si tratta comunque di un risultato positivo che si va consolidando e che, nel contempo, dovrebbe far capire ai cittadini che con una sempre maggiore attenzione si possono raggiungere risultati ancora più lusinghieri.

Il dato è frutto di una attenta programmazione che parte dalla distribuzione a tutte le famiglie del kit di buste, ciascuna dedicata alla specifica frazione, e passa per i 15 raccoglitori per il vetro, posizionati praticamente in tutti i rioni della città; ai due raccoglitori destinati ai farmaci scaduti, posizionati in vicinanza delle due farmacie; ai due punti di raccolta per gli olii da cucina esausti, posizionati rispettivamente di fronte all’ufficio postale ed in viale medaglia d’oro; ai raccoglitori per le pile esauste in dotazione a tutti i rivenditori del territorio comunale. Funziona perfettamente anche il servizio di raccolta degli ingombranti, che può essere attivato con una semplice telefonata al comando di polizia municipale.

Una volta effettuata la segnalazione, nelle giornate di mercoledì e venerdì il personale passa a ritirare il materiale senza alcun aggravio per i cittadini.

“Insomma, i presupposti per mantenere questo livello e addirittura di poter fare qualcosa in più ci sono tutti – conclude Giramma – ma è opportuno che i cittadini di Sparanise continuino a fare attenzione, soprattutto nel conferimento del venerdì, dove in qualche caso c’è ancora chi tende a fare confusione mischiando più materiali. Ricordo che il venerdì è dedicato solo al conferimento del secco indifferenziato. Se tutto procederà secondo la nostra tabella saremo in grado di aumentare ancora la percentuale di raccolta differenziata, con la diretta conseguenza di ricevere benefici sui costi di conferimento che vanno a spalmarsi in modo virtuoso sulle bollette dei cittadini. In questi giorni stiamo valutando la possibilità di effettuare la raccolta porta a porta anche del vetro”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico