Sant’Arpino

Contraffazione di documenti, 52enne ai domiciliari

 SANT’ARPINO. Ha contraffatto 15 carte di identità e 12 tessere sanitarie. Con l’accusa di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi e contraffazione di altri pubblici sigilli è finito agli arresti domiciliari Domenico Petrossi, 52 anni, di Sant’Arpino, domiciliato a Sant’Antimo.

I fatti contestati all’uomo risalgono ai mesi di febbraio e marzo scorsi. L’uomo è stato condotto dai carabinieri nella sua abitazione, a Sant’Antimo, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Mondragone, contrabbando di sigarette: revocati domiciliari a Caprio - https://t.co/HX26ZYBMGh

Condono, Salvini: “Verità agli atti, per scemo non passo”. Lo spread tocca i 340 punti https://t.co/hucibtPCtD

Casapesenna, processo Zara. Nicola Schiavone: "Fortunato Zagaria testa di legno del boss" - https://t.co/zCIAJK9ep3

Parma, sequestrato cantiere centro commerciale vicino aeroporto: 3 indagati in Comune - https://t.co/QEz7kiJNFV

Condividi con un amico