San Felice a Cancello - Santa Maria a Vico - Arienzo - Cervino

S.Maria a Vico, Ecodem denunciano i problemi della scuola

 S.MARIA A VICO. Con il nuovo inizio dell’anno scolastico tornano al centro del dibattito pubblico i problemi del trasporto e della mensa.

Importanti servizi per i più piccoli che puntualmente tardano ad essere attivati o, peggio ancora, non vengono istituiti. A far sentire la loro voce in merito alle due problematiche sono gli Ecodem della Valle, capitanati da Goffredo Nuzzo. Gli ecologisti democratici, a nome dei cittadini, si rivolgono agli amministratori e agli organi competenti nella speranza di ottenere risposte ai loro quesiti, nonché di trovare una possibile risoluzione per l’attivazione dei due servizi.

“Come mai – chiedono – ogni anno esiste e persiste il problema del trasporto scolastico; è mai possibile che i cittadini più sfavoriti debbano essere sempre svantaggiati ed elemosinare un esiguo rimborso che copre solo una piccola parte delle spese annuali sostenute? Inoltre, incalzano, vorremmo sapere dagli organi competenti quali sono i parametri per i rimorsi scolastici e chi controlla chi, veramente, può usufruirne”.

Nuzzo e la sua squadra promettono ai cittadini di continuare a porre incessantemente i quesiti a chi di dovere, finché gli organi e le figure competenti non forniranno risposta. In ultimo, ma non per importanza, gli Ecodem pongono l’attenzione sulla sicurezza fuori le scuole.

“Che fine hanno fatto i nonni vigili istituiti lo scorso anno e quanto è probabile che si concretizzi l’installazione di dissuasori della velocità?”, chiedono ancora gli ecologisti agli amministratori, auspicando che non si tratti della solita promessa da marinaio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico