Orta di Atella

“Giustizia Giusta”, il Pdl ortese raccoglie firme per il referendum

 ORTA DI ATELLA. Anche Orta di Atella si mobilita per l’iniziativa promossa dai Radicali di Pannella, appoggiata in toto dal Pdl per la raccolta firme sulla “Giustizia Giusta”.

Centinaia le firme raccolte in poche ore, segno tangibile della sensibilità dei cittadini di fronte a temi forti come quelli proposti per l’eventuale referendum. Portavoce dell’iniziativa Tanya Brancaccio, da sempre attenta a quelli che sono i temi del disagio sociale.

“Non potevo esimermi – commenta la Brancaccio – e non impegnarmi a favore di quella battaglia che ho vissuto personalmente sulla mia pelle e di cui porto ancorai segni addosso. Ecco perché, seppure in poco tempo, ho dato il massimo impegno e disponibilità con la speranza di raggiungere il quorum necessario per indire i referendum . Come tutte le battaglie dei radicali, di cui condivido la maggior parte, anche questa mi auguro porti un cambiamento affinché non ci siano più Enzo Tortora in Italia. Ringrazio la vice coordinatrice provinciale del Pdl, Teresa Ucciero, per l’impegno profuso anche nella nostra cittadina e perché ha realmente saputo avvicinarsi al tema con la giusta sensibilità e accortezza”.

Una massiccia partecipazione che non ha lasciato indifferente la vice coordinatrice casertana del partito, Teresa Ucciero, che, presente ad Orta, ha avuto modo di apprezzare il grande senso di coscienza degli ortesi e degli amministratori locali vicini ai quesiti della giustizia. L’impegno proseguirà nei prossimi giorni con la raccolta di firme da parte dei cittadini.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico