Napoli Prov.

Viaggia su auto rubata, fermato montenegrino

 MARCIANISE. L’8 settembre scorso i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Marcianise hanno eseguito un fermo di indiziato di delitto nei confronti di Ibrahim Hadzovic, 52 anni, montenegrino, in Italia senza fissa dimora.

Il provvedimento precautelare, che vede l’uomo indiziato dei reati di ricettazione e riciclaggio, è scaturito in seguito ad un breve inseguimento nella zona periferica di Marcianise, a confine con il comune di Orta di Atella, al termine del quale l’uomo è stato fermato. I successivi accertamenti, svolti sul mezzo in uso, riportante targhe tedesche, hanno consentito di accertare che il veicolo era stato rubato lo scorso 8 giugno a Crispano (Napoli). Il fermato, pertanto, è stato condotto nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Nella giornata di mercoledì 11 settembre, la competente autorità giudiziaria, concordando con le risultanze investigative dell’Arma, ha convalidato il decreto di fermo assoggettando il montenegrino all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria alla stazione di Gricignano.

Sale a quattro, dunque, il numero di veicoli recuperati dai carabinieri della compagnia di Marcianise nel corso dell’ultima settimana, tutti a termine di rocamboleschi inseguimenti. Infatti, nella giornata di sabato, ad Orta di Atella, i militari della locale stazione, a seguito di una segnalazione da parte di un cittadino, hanno sventato il furto di un’autovettura alla quale era già stata applicata una centralina per l’avvio del motore da parte di due malfattori e contestualmente recuperato, dopo un ennesimo inseguimento per la periferia cittadina, un’autovettura risultata rubata a Marcianise lo scorso mese di luglio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico