Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

“Sviluppa la tua idea imprenditoriale”, studenti del Quercia in finale a Roma

 MARCIANISE. Si avvicina il 4 ottobre, giorno in cui a Roma, alla presenza di una giuria nazionale composta da imprenditori, giornalisti, professori universitari ed esponenti delle Istituzioni Italiane si conoscerà l’esito finale del concorso “Sviluppa la tua idea imprenditoriale”.

Questo concorso ha visto le classi delle scuole medie superiori della città di Caserta, supportate da Banco di Napoli, impegnarsi nella realizzazione di un Business Plan, dopo aver partecipato attivamente a “L’Impronta economica Teens”, un programma didattico completamente gratuito a disposizione delle scuole che si basa su una metodologia informale e introduce i ragazzi alle tematiche economiche e finanziarie avvicinandoli alla realtà sociale, professionale ed economica che li circonda.

Le lezioni, tenute dagli esperti del Banco di Napoli hanno affrontato il tema dell’impresa e dello sviluppo di un Business Plan, la cui realizzazione ha permesso alle classi di partecipare al concorso “Sviluppa la tua idea imprenditoriale”, momento conclusivo del percorso didattico, che offre agli studenti l’occasione di mettere a frutto quanto appreso, cimentandosi nella realizzazione di un vero progetto imprenditoriale.

“L’impronta economica Teens” fa parte dei programmi didattici multimediali di educazione finanziaria che PattiChiari ha sviluppato per tutti i gradi scolastici, seguendo le indicazioni dell’Ocse e della Commissione Europea in termini di contenuti, modalità didattica e verifica dei risultati. Il concorso ha premiato, in una prima selezione locale, gli studenti della classe 5^ E del Liceo Scientifico Quercia di Marcianise che hanno vinto con il progetto”Oroverde”.

L’idea imprenditoriale si basa sul rilancio della canapicoltura nella provincia di Caserta recuperando una tradizione propria del territorio di riferimento ormai abbandonata da anni. L’attività prevede di utilizzare inizialmente la canapa coltivata come elemento bonificante ed in seguito, considerata la grande produttività di questa pianta vendere il prodotto semilavorato in un’ottica di forte attenzione al territorio e all’ambiente.

Il progetto, estremamente ben articolato e sviluppato, fonde in sé i principi ispiratori del concorso: la valorizzazione del territorio e l’impronta sociale e si dovrà confrontare con altre 19 classi e 450 ragazzi provenienti da tutte le Regioni d’Italia, per vincere un viaggio a Bruxelles.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico