Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

“Marcianiseinbici” pedala contro i rifiuti tossici

 MARCIANISE. Giovedì 26 settembre la carovana di “Marcianiseinbici” sfilerà per le strade cittadine in segno di protesta contro l’annoso problema dei rifiuti tossici mai cosi attuale.

L’appuntamento è in piazza Umberto I, con il raduno dalle 19.30, dove le associazioni e comitati ambientalisti faranno una campagna di informazione. La partenza è alle ore 21.

Dopo il grande successo che ha avuto anche quest’anno, si andrà cosi a caratterizzare questa simpatica manifestazione di un’impronta forte, altamente sensibile. Bici e ambiente vanno di pari passo, e per tale motivo non si può rimanere immobili davanti a questa piaga che da anni colpisce la nostra terra, causando morte e dolore.

“E’ un modo per catalizzare l’attenzione di più persone, dai più piccoli agli anziani, che passeggiando in bici si troveranno ad affrontare a cuore aperto la questione Ambiente. Ognuno deve fare la propria parte, soprattutto dopo i recenti ritrovamenti di rifiuti tossici sotto le terre che ci circondano. Iniziative come queste, tendono a sensibilizzare anche chi non si interessa quotidianamente del problema” – affermano i volontari di Marcianiseinbici, per spiegare l’iniziativa. Le biciclette cammineranno per Marcianise per non lasciare soli le tante associazione ed i comitati che affrontano con spirito di sacrificio il problema rifiuti.

E’ anche grazie al lavoro incessante di queste organizzazioni, se il Parlamento Europeo ha ascoltato e preso in esame le parole di padre Maurizio Patriciello e del dottor Antonio Marfella che sono ritenuti i simboli della lotta contro i rifiuti tossici.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico