Marcianise - Capodrise - Portico - Recale - Macerata Campania

Ambito C5: Marcianise comune capofila

Antonio de AngelisMARCIANISE. Ambito C5 e Lsu: sono le due questioni affrontate, nella giornata del 3 settembre, dall’amministrazione, guidata dal sindaco Antonio de Angelis, che ha ripreso a lavorare a pieno regime già ieri, pur senza mai smettere completamente durante la convalescenza.

Su proposta del primo cittadino, di concerto con l’assessore al ramo, Carlo Di Carluccio, la giunta ha deliberato l’integrazione della prestazione lavorativa e della relativa corresponsione economica per il mese corrente ai 35 Lsu (Lavoratori Socialmente Utili). L’altro importante risultato è stato conseguito sul fronte delle politiche sociali: è nato il nuovo ambito C5. Ne fanno parte: Marcianise, che ricoprirà il ruolo di Comune capofila, Capodrise, Portico di Caserta, Macerata Campania, San Marco Evangelista e Recale.

Rosa Maria Madonna, funzionaria dell’Ente marcianisano, è il nuovo coordinatore. Per l’Ente marcianisano, hanno seguito la creazione del nuovo ambito, De Angelis e l’assessore alle Politiche Sociali, Maria Luigia Iodice.

In proposito, il primo cittadino ha commentato: “Intendiamo valorizzare un settore che troppo spesso viene considerato l’ultima ruota del carro dell’attività amministrativa, con i conseguenti disagi che si riversano sugli utenti e sugli operatori sociali. La costituzione di questo nuovo organismo ci consentirà di porre adeguato rimedio alle criticità rilevate negli anni passati. Da oggi saremo in grado di risposte concrete in termini di assistenza, sia esso rivolto agli anziani, ai malati, ai disabili o, più in generale, alle fasce deboli della popolazione”.

La ratifica dell’accordo, che sancisce di fatto la costituzione del nuovo organismo, è avvenuta durante una riunione dell’intero coordinamento istituzionale, svoltasi nella serata del 3 settembre, presso la casa comunale. Nello specifico, erano presenti: per Marcianise, il sindaco De Angelis e l’assessore alle Politiche Sociali, Maria Luigia Iodice; per Recale, il sindaco Patrizia Vestini; per Macerata Campania, il primo cittadino Luigi Munno; per Portico di Caserta, il delegato Giuseppe Oliviero; per San Marco Evangelista, il sindaco Gabriele Cicala, e l’assessore alle Politiche Sociali, Domenico Vagliviello; per il Comune di Capodrise, il primo cittadino Angelo Crescente, ed il delegato al ramo Antonio Belfiore.

Il vertice è propedeutico alla creazione dell’Ufficio di Piano ed alla successiva stesura del Piano di Zona, il programma triennale degli interventi e dei servizi sociali. Tale documento sarà presentato entro e non oltre il prossimo 15 settembre alla Regione Campania, che potrà poi erogare al Comune capofila la somma stabilita da destinare al finanziamento delle opere sociali. Il costituendo Ufficio avrà sede nei locali comunali, così da evitare le spese di affitto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico