Maddaloni - Valle di Maddaloni

Il Villaggio dei Ragazzi piange il vescovo Farina

 MADDALONI. Grande dolore e profonda commozione ha pervaso la Fondazione Villaggio dei Ragazzi intorno alle ore 12 di martedì 24 settembre. Dopo una lunga malattia il Vescovo di Caserta è ritornato alla casa del Padre.

Studenti, personale, docenti, amici e dirigenti della Fondazione si sono uniti in un unico grande raccoglimento. Bandiere a mezz’asta, Messa privata all’interno della Chiesa ‘Santa Maria della Pace – Josè Beato del Rio‘ e la mente che inevitabile vola ai tanti ricordi che hanno legato a doppia mandata la vita di Pietro Farina con quella del Villaggio dei Ragazzi. Riportiamo il messaggio di cordoglio con il quale la Fondazione piange il suo figlio più eccellente, che anche nell’ultimo periodo, nonostante l’aggravarsi della malattia, non aveva mai fatto mancare la propria vicinanza all’Istituzione guidata da padre Miguel Cavallè.

Nell’Aprile del 2013 la presentazione del ‘Comitato di Patronage‘, una delle tante iniziative rivolte agli studenti meritevoli del Villaggio, mentre lo scorso 28 giugno la sua ultima apparizione in via Redentore a Caserta nel corso della cerimonia di intitolazione del ‘Passaggio don Salvatore D’Angelo‘ nei pressi del Vescovato. Gli studenti e il personale della Fondazione saranno presenti in larga rappresentanza ai Funerali.

“Con la sua attività pastorale Mons. Pietro Farina, pastore illuminato e generoso,ha lasciato un segno indelebile in tutta la Diocesi di Caserta, nell’intero mondo ecclesiastico e nella “Sua” amata Fondazione Villaggio dei Ragazzi – ha affermato un addolorato Padre Miguel Cavallè Puig L.C., Presidente della omonima Fondazione. Sono tanti i ricordi che Mons. Farina lascia oggi in eredità al Villaggio dei Ragazzi, che perde – continua il Padre Legionario di Cristo – un vero amico ed un eccellente testimone dellaSua quasi settantennalestorianel campo socio-educativo-istruttivo e formativo. La Fondazione Villaggio dei Ragazzi e la Comunità dei Legionari di Cristo di Maddaloni esprimono profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico