Maddaloni - Valle di Maddaloni

Aggressione sindaco, maggioranza: “Escalation di rabbia e frustrazione”

 MADDALONI. La giunta comunale e i capigruppo di maggioranza esprimono la loro vicinanza e solidarietà al sindaco Rosa de Lucia dopo l’aggressione verbale subita giovedì mattina in Comune.

“Questi episodi – affermano in una nota – lasciano un profondo senso di preoccupazione per le condizioni in cui i nostri cittadini stanno vivendo il rapporto con le istituzioni e per come si sta delineando una frattura sempre più profonda nella società civile. In effetti, questa mattina, come ogni giovedì, il sindaco stava svolgendo il ricevimento per la campagna di ascolto dei cittadini. Due cittadini, senza prenotazione, hanno chiesto un colloquio che gli è stato concordato aspettando il termine degli appuntamenti. Uno dei due uomini in questione, operai di una ditta del comune in attesa di aggiudicazione di nuova gara, alle parole del sindaco relativamente alla sospensione della gara per grave irregolarità, ha cominciato a dare in escandescenze, sfondando una parete di cartongesso. Ma la cosa più grave sono state le minacce di morte rivolte al sindaco più volte reiterate. Il sindaco, vista la gravità del gesto, ha regolarmente sporto denuncia alla Polizia di Stato che, nel frattempo, è sopraggiunta”.

“La politica – continuano – deve cambiare direzione, tornare vicina ai cittadini e riprendere il contatto diretto con il territorio per aprire una seria riflessione sull’escalation di rabbia e frustrazione che genera questi assurdi episodi di violenza, anche se non possiamo fare a meno di notare come questo clima di assurda intimidazione sia frutto di maldestre macchinazioni di alcuni personaggi della vecchia politica che con false informazioni sobillano le persone con cui è più facile fare cattiva informazione”.

I capigruppo di Pdl, Udc, Terra Mia, Per Maddaloni, Maddaloni Futura e Movimento Popolare, unitamente agli assessori e al presidente del Consiglio, si sono recati in Comune per una riunione durante la quale hanno espresso totale sostegno al sindaco, ribadendo la correttezza della sospensione della gara d’appalto per la ditta coinvolta e la totale condanna del gesto che oggi si è consumato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico