Lusciano

Terra del Fuochi, il comitato chiede la visita del Papa

 LUSCIANO. “Invochiamo una visita del Papa nella terra dei veleni”. A chiederlo i volontari del gruppo facebook “Fateci respirare per vivere”, ossia il gruppo luscianese che si batte per la difesa dell’ambiente.

Quale l’obiettivo? Si legge sempre nel post: “Per fare, insieme ai cittadini vittime di questo scempio, un appello a tutti i responsabili dell’avvelenamento di queste terre. A chi ha permesso che ciò si compisse, e a chi non si attiva seriamente a che il fenomeno venga definitivamente arrestato, e vengano bonificate tutte le aree avvelenate. Oltre che mettere a disposizione tutti i mezzi e le risorse, per uno screening sui cittadini che vivono in queste aree, e provvedere a tutte le cure del caso”.

“Invitiamo il Papa – conclude il post – a venire nella terra dei veleni!”. Un’eventualità non peregrina se si tiene conto dell’attivismo che sta dimostrando nel settore il vescovo di Aversa, monsignor Angelo Spinillo, e del fatto che il Vaticano avrebbe chiesto a don Patriciello di relazionare sulla situazione della Terra dei fuochi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico