Italia

Renzi: “Ipotesi di salvare Berlusconi non esiste. Al voto li asfaltiamo”

ROMA. “Se andiamo
alle elezioni, li asfalteremo”. Così il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, alla festa del Pd torna
ad attaccare il Pdl.

“Berlusconi non farà cadere il governo perché al
centrodestra conviene restare dove sta e ha paura delle elezioni. Al massimo chiederà
ai suoi ministri di dimettersi per poi riconfermarli”, ha aggiunto.

“L’ipotesi
di salvarlo non esiste. Se anche qualchefurbastro ci provasse, ma non
credo, Berlusconi ha una condanna definitiva con l’interdizione”, ha detto
ancora Renzi.

“Non si può difendere chi ha tolto soldi ai
bisognosi.Al Pd ma soprattutto al Paese interessa che il governo faccia
bene le scelte sulla legge di Stabilità: non potremmo tollerare la difesa di
chi ha tolto soldi a coloro che ne hanno bisogno – ha detto invece Guglielmo Epifani – Bisogna scegliere,
questa volta, con attenzione ed equità. In questo momento stiamo parlando di
altre questioni, di Silvio Berlusconi
e della sua condizione. Ma il vero problema che interessa il Paese è come si
farà la legge di Stabilità, rispettando i criteri europei ma mettendo anche
delle risorse per l’occupazione, per lo sviluppo e per ridurre un pò il disagio
della povertà. Un’esigenza ancora più pressante nel momento in cui vedo
arrivare una stretta finanziaria: bisogna che tutto il quadro sia messo di
fronte alle forze politiche e al Paese”.

Intanto, Beppe Grillo sul suo blog attacca il Pd.“Nel segreto dell’urna
tutto può succedere. I pdmenoellini hanno fucilato Prodi dietro a una tendina e
sono pronti a ripetere le gesta in ogni momento per salvare il loro caro leader
Berlusconi”: è l’accusa lanciata Grillo in merito all’ipotesi di cambiamento
del regolamento del Senato per chiedere il voto segreto dell’Aula sulla
decadenza di Berlusconi. Grillo paragona le vicende della Giunta sulle elezioni
del Senato a una telenovela.

“Comincia così – scrive – Ci sono tre attori: due
amanti e uno che regge il moccolo. Avrete riconosciuto certamente nei due
copulatori il Pdl e il pdmenoelle (è il primo quello che tromba) e in Monti
l’assistente di camera. I tre vogliono salvare il delinquente acclarato, ma
ognuno a modo suo. I voti sono dalla loro parte”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico