Italia

M5S, scintille al Senato. Grillo pronto per il terzo V-Day

 ROMA. “Siamo in
guerra, una guerra che deciderà il destino di questo Paese per il prossimi
decenni o ci sarà una svolta o una lenta stagnazione con facce
nuove a proteggere i vecchi interessi di sempre. Chi vuole guardarsi l’ombelico
si tiri fuori. Il M5S non è il suo ambiente. Presto faremo il terzo V-Day.
Tenetevi pronti”.

Così Beppe Grillo ha
scritto sul suo blog mentre a palazzo Madama si riunivano i senatori 5 Stelle
per un confronto tra “ortodossi” e “aperturisti” nei confronti di un eventuale
Letta-bis e uno scontro sulla comunicazione. Lo scontro in assemblea, su “personalismi”
e rapporto coi media, si è infiammato sul ruolo del responsabile della
comunicazione Claudio Messora, reo
di aver accusato i parlamentari di giocare al “piccolo onorevole”.

“Il problema
della comunicazione è inaccettabile, l’intervento di Messora, che ha ironizzato
su di noi, ci ha offeso”, ha dettoLuis
Orellana
nel suo discorso alludendo al post del portavoce al Senato
poi ripreso da Beppe Grillo. “Un nostro dipendente – ha continuato – non può
parlare così”.

Poi, sul rapporto con le altre forze politiche, ha contestato la
linea ufficiale: “Dico no al tabù delle alleanze, potremmo avere un fortissimo
potere contrattuale, magari puntare a un governo a 5 stelle, e in Sicilia
abbiamo delle alleanze in corso. Non si sa di chi stiamo facendo i portavoce”.

Dopo
Orellana, un’altra voce critica, quella diAlessandra Bencini: “La piattaforma per il rapporto con i cittadini
è importante, ma basterà?”, ha domandato la senatrice, che rischia di essere
espulsa dal gruppo per una recente intervista. “A chi dobbiamo rapportarci?
Bisognerebbe trovare un sistema per fare una sintesi. La base dei nostri
militanti è più ampia delle persone con cui abbiamo rapporti diretti. Quanto
alla legge elettorale, è fondamentale cambiarla al più presto. Chi non si
riconosce più può andare a fare politica altrove”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico