Italia

Decadenza Berlusconi: domani il voto. Attesa per il videomessaggio

 ROMA. Mancano
poche ore oramai alla tanto attesa votazione sulla relazione di Andrea Augello,
del Pdl, che propone la non decadenza di Silvio
Berlusconi
dalla carica di senatore.

La votazione, infatti, comincerà
alle 20 di mercoledì. Mentre nel bunker di Sant’Ivo alla Sapienza la Giunta per
le elezioni e le immunità del Senato si conclude oggi la discussione generale.

Il
partito del Cavaliere fa leva sull’applicazione della legge Severino e i dubbi
sollevati sulla retroattività, ma di fatto, il risultato appare abbastanza
scontato: su 23 componenti, 14 (la somma di Pd, Sel,5 stelle e Scelta Civica)
si dicono a favore della decadenza. Si dovrà quindi eleggere un nuovo relatore,
che potrebbe essere lo stesso presidente della Giunta, Dario Stefano (in quota Sel),
e allungare così ancora la discussione.

Alla richiesta soprattutto dei
grillini, il presidente di Palazzo Madama, Pietro
Grasso
, ha affermato: “che non è possibile stravolgere il regolamento (dove
è previsto il voto segreto), tuttavia non ha escluso che in presenza di un
accordo la norma si possa modificare”.

Intanto, si attende il videomessaggio
del leader del Pdl che, contrariamente a quanto era sembrato inizialmente,
potrebbe arrivare proprio mercoledì.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico