Italia

Attacco hacker ad Alpitour: finte offerte per rubare dati carte credito

 ROMA. Offrivano pacchetti vacanze a prezzi invitanti, ma erano solo dei “malware” progettati per rubare dati e infettare i pc di chi rispondeva.

Così un gruppo di cyber-criminali ha violato il profilo Facebook di Alpitour nella notte fra al’11 e il 12 settembre, come conferma la stessa azienda attraverso il Social network. Un “furto d’identità”, lo definisce il tour operator, architettato dagli hacker per entrare in possesso dei dati delle carte di credito e dei codici d’accesso all’home banking.

Colpite le pagine di Viaggidea, Francorosso, Villaggi Bravo e Alpitour: “Pertanto tutto ciò che viene pubblicato su tali pagine non è da associare al Gruppo Alpitour”. Per l’azienda ora è tutto risolto: “Siamo rientrati in possesso della nostra pagina”, è quanto si legge su Facebook “e oggi inizieremo a rispondere a tutti i vostri messaggi”. Per dimensioni ed efficacia è uno dei più importanti cyber attacchi in Italia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico