Italia

76enne uccide la ex moglie, la figlia lo difende: “Era vessato”

 CIVITANOVA. Una donna di 66 anni è stata uccisa all’alba di martedì dall’ex marito di 76 anni. La donna, Maria Pia Bigoni, titolare di una rivendita di pesce, si stava recando in bicicletta almercato ittico di Civitanova per partecipare di prima persona all’asta.

Aveva percorso pochi metri in bicicletta, quando è stata bloccata e costretta a scendere dall’ex marito, Graziano Palestini, che dopo una breve discussione l’ha colpita con più fendenti al volto e al corpo, con un grosso coltello da cucina. Alcuni vicini hanno sentito le grida della donna e hanno chiamato il 112.

Una pattuglia dei carabinieri è arrivata sul posto in pochi minuti: Palestini era ancora lì, con il coltello in mano, la ex moglie esanime a terra.

L’anziana è morta pochi minuti dopo il ricovero in ospedale. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di omicidio volontario aggravato dalla premeditazione.

La coppia aveva tre figli grandi, uno dei quali, però, ha difeso il padre dicendo che questo non è un fatto di femminicidio e che il padre era disperato perché vessato dalla padre dal momento della separazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico