Home

Napoli chiude mercato senza botto: via Dossena, Calaio’ e Donadel

 Emanuele Calaiò al Genoa, Marco Donadel al Verona e Andrea Dossena al Sunderland. Queste le ultime tre operazioni di mercato chiuse dal Napoli.

Non c’è stato il botto finale del mercato, ma gli azzurri hanno salutato i tre giocatori che non rientravano nei piani di Benitez. Donadel, 30 anni, passa al Verona in prestito per una stagione: il suo contratto con il Napoli scade nel giugno 2015. Calaiò, giunto a gennaio scorso dal Siena, passa invece al Genoa.

Dossena, dopo il fallimento della trattativa con il Torino, s’è imbarcato sul volo che lo porta in Inghilterra, destinazione Sunderland, dove ritroverà Emanuele Giaccherini, passato alla squadra allenata da Paolo Di Canio nelle scorse settimane. Per l’esterno si tratta di una cessione a titolo definitivo. Quanto alle cifre dell’operazione, il Napoli (col quale il giocatore ha un contratto fino al 2014) si accollerà una parte dell’ingaggio che il club britannico pagherà e dovrebbe ricavare dalla trattativa la somma di 3.5 milioni dal trasferimento in Premier. Un ritorno per Dossena che, dopo essersi messi in mostra con l’Udinese, tentò l’avventura con la maglia del Liverpool con poca fortuna.

85,5 milioni di euro spesi, a fronte di 71,5 milioni di euro derivati dalle cessioni: il Napoli ha dunque un saldo di -14 milioni in questo calciomercato. La cifra spesa, comunque, lascia pensare che a gennaio, nel caso ce ne fosse bisogno, la società non avrà problemi ad intervenire ulteriormente per rinforzare la squadra. Soprattutto per ingaggiare due giocatori molti graditi a Benitez, o almeno il primo dei due: Martin Skrtel difensore del Liverpool e Adil Rami, tenuto lontano dalla maglia azzurra dai capricci della sorella.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico