Gricignano

Differenziata, superato il 50%: il Comune verso l’uscita dal commissariamento

raccolta differenziataGRICIGNANO. Com’era nelle previsioni, il Comune di Gricignano raggiunge, anzi supera il 50% di raccolta differenziata, come attestano le stime aggiornate a fine agosto.

50,34, precisamente, la percentuale raggiunga, ennesima dimostrazione del trend positivo iniziato a gennaio.A questo punto, Gricignano è prossimo ad uscire dal commissiarimento del settore rifiuti disposto dalla Prefettura dopo che il Comune, nel periodo 2010, quando a governare era la commissione straordinaria, non aveva raggiunto gli obiettivi di raccolta previsti dalla normativa.

Ad incidere è stata sicuramentela collaborazione dei cittadini, come si può notare dai frequenti ritiri dei sacchetti dal distributore automatico collocato nella casa comunale di piazza Municipio. Altro elemento è rappresentato dall’apporto degli abitanti delcentro residenziale della Us Navy, dove vivono quattromila militari e dipendenti dell’amministrazione statunitense. E’ solo dal 1 luglio, infatti, dopo la distribuzione dei sacchetti e la collocazione dei contenitori, che i residenti della cittadelladi via Boscariello stanno contribuendo al servizio.

Occorre, comunque,ancora un po’ di tempo affinché gli abitanti della Us Navy si abituino pienamente al sistema,senza dimenticare che nel centro urbano vi è una parte di cittadini, in particolare extracomunitari, che ancora non effettuano a dovere la raccolta. Ecco perché, a partire da questo settembre,l’amministrazione potenzierà la sensibilizzazione alla differenziata, applicando “tolleranza zero” verso chi non adempie a quanto previsto dall’eco-calendario.

L’unica pecca è rappresentata dai continui ritardi nell’apertura dell’isola ecologica, nell’area del “Campusantiello”, lungo via Boscariello. Con l’attivazione del servizio, infatti, la percentuale di raccolta non potrà che aumentare. Dall’amministrazione, ancora una volta, fanno sapere che “a breve” sarà aperta l’area: ma questo “a breve”, ormai, è vecchio di mesi!

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico