Esteri

Washington, sparatoria nella sede della Marina: quattro morti

 WASHINGTON. Una
sparatoria è avvenuta nel vecchio arsenale della marina Usa a Washington, il
Navy Yard, nella zona sud-orientale della capitale.

Il bilancio è di quattro
morti e otto feriti gravi. I primi colpi sono stati avvertiti alle 8,20
locali (le 14,20 in Italia). Uno dei killer – un afroamericano calvo alto un
metro e ottanta – si era barricato in una stanza dell’edificio dove ha sede il
Naval Sea Systems Command.

Sul posto sono arrivati anche uomini della Swat, le
unità speciali d’assalto. La Navy Yard è il più antico arsenale navale
statunitense: al momento ospita diversi uffici amministrativi dove lavorano 3.000
persone.

I killer sarebbero almeno tre e uno sarebbe stato ucciso dagli agenti.
In atto le procedure di sicurezza: chiuso e poi riaperto ai voli
l’aeroporto Reagan.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico