Esteri

Vienna, si barrica in casa e uccide quattro persone

 VIENNA. Dramma nelle campagne austriache a ovest di Vienna in una fattoria di Annaberg.

Un bracconiere ha ucciso due poliziotti e un addetto dei servizi di emergenza austriaco ed è fuggito tenendo in ostaggio una quarta persona, un altro agente poi trovato morto nell’auto con cui si è dato alla fuga. Il cadavere era nell’auto della polizia usata per la fuga e parcheggiata nel cortile del maso.

Il primo scontro a fuoco è avvenuto di notte a un posto di blocco ad Annaberg. L’uomo, già conosciuto dalle forze dell’ordine per bracconaggio e detenzione di armi, ha aperto il fuoco sugli agenti, uccidendone uno.

Quando un’ambulanza è intervenuta per soccorre i poliziotti, il bracconiere ha sparato anche sui soccorritori, uccidendo un infermiere. Dopo alcuni chilometri di fuga a piedi il bracconiere ha sparato su una pattuglia di polizia, uccidendo un altro agente.

L’uomo ha poi preso in ostaggio il secondo poliziotto ed è fuggito con l’auto di polizia verso il suo maso, che si trova ad alcune decine di chilometri di distanza.

Dall’alba un centinaio di uomini delle unità speciali di polizia circondano il maso, senza però aver finora stabilito un contatto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico