Esteri

Microsoft sfida Apple e Samsung: acquisiti i cellulari Nokia

 HELSINKI. La Microsoft ha deciso di fare sul serio per contrastare i colossi Apple e Samsung nella telefonia mobile, acquistando, per 5,44 miliardi di euro, la divisione cellulari della Nokia col marchio Lumia.

Redmond rileverà le attività “devices e service” di Nokia, la licenza per i brevetti Nokia e l’uso dei servizi mappe di Nokia. In apertura di mercato il titolo Nokia vola subito a +47%. Alla chiusura dell’accordo – che dovrebbe definirsi nel primo trimestre 2014 – circa 32mila dipendenti Nokia passeranno a Microsoft, inclusi i 4700 che lavorano in Finlandia e i 18.300 che si occupano della produzione manifatturiera, dell’assemblaggio e del packaging.

L’accordo prevede che Microsoft paghi 3,79 miliardi di euro per acquistare la quasi totalità della divisione di telefoni Nokia e 1,65 miliardi di euro per la licenza dei brevetti. L’operazione è soggetta al via libera degli azionisti di Nokia e delle autorità di regolamentazione.

“È un passo nel futuro, vantaggioso per i dipendenti, gli azionisti e i clienti di ambedue le società”, ha affermato l’amministratore delegato di Microsoft, Steve Ballmer, sottolineando che “oltre all’innovazione e alla forza nei telefoni, Nokia porta con sé una dimostrata capacità e talento in aree cruciali quali il design dell’hardware, il management della manifattura e degli approvvigionamenti, le vendite di hardware, il marketing e la distribuzione”.

Con l’accordo, Microsoft acquista inoltre i marchi Lumia e Asha. Nokia continuerà ad avere e gestire il marchio Nokia e manterrà il proprio portafoglio brevetti, garantendo a Microsoft una licenza di 10 anni sui suoi brevetti. A disposizione dell’azienda finlandese Microsoft metterà subito a disposizione un finanziamento da 1,5 miliardi di euro in tre tranche da 500 milioni di euro in obbligazioni convertibili.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico