Matese

Inaugurato il campetto sportivo accanto alla scuola “Vitale”

 PIEDIMONTE. L’amministrazione comunale di Piedimonte Matese ha consegnato alla città il campetto sportivo nuovo di zecca realizzato accanto alla villa comunale, adiacente all’istituto scolastico “Giacomo Vitale”.

In coincidenza con l’inizio dell’anno scolastico (la “Vitale” ha dato il via alle lezioni qualche giorno prima), il sindaco Vincenzo Cappello ha inaugurato con il simbolico taglio del nastro tricolore la nuova opera che sorge in un’area molto frequentata dagli studenti, pensata, difatti, proprio per le attività didattiche delle scuole e in futuro anche per l’utilizzo regolamentato da parte della cittadinanza.

A tagliare il nastro con il primo cittadino, una delle giovani ragazze che hanno costituito in città una squadra di calcio al femminile. Con l’animata partecipazione di giovani alunni, il campetto è stato benedetto da don Cesare Tescione e “battezzato” allegramente con una prima partita di calcetto. Oltre al sindaco, hanno partecipato i dirigenti scolastici Riccardo Russomando, della “Giacomo Vitale”, e Clotilde Riccitelli, del “Secondo Circolo Didattico”, con gli assessori Costantino Leuci, Attilio Costarella e Antonio Ferrante.

“Con questa struttura raggiungiamo un nuovo traguardo nell’ambito del piano per l’edilizia scolastica che abbiamo programmato negli ultimi anni”, ha detto il sindaco Cappello, che assieme all’assessore Leuci ha augurato a tutti i ragazzi un buon inizio del nuovo anno scolastico. Don Cesare ha invece evidenziato come questo tipo di opere “riescano a rendere una città più a misura di ragazzi, facendoli sentire parte della comunità”.

Il progetto del campetto costituisce il terzo lotto degli interventi, seguiti dall’assessore ai lavori pubblici, Ferrante, tesi all’adeguamento dell’istituto “Vitale”, finanziato dalla Regione Campania per 190mila euro. Con i primi due lotti è stato possibile predisporre l’adeguamento dell’edificio alle normative sulla sicurezza, riqualificando le palestre e gli spazi esterni, abbattendo anche le barriere architettoniche.

Contestualmente alla realizzazione del campetto, è stato riqualificato pure un piccolo spazio esterno alla “Vitale”, prima trascurato e spesso ricettacolo di rifiuti, ora trasformato in un campo per il gioco delle bocce.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico