Cesa

Biblioteca, Borzacchiello: “Speriamo in degna sistemazione e orari accessibili”

 CESA. Antonio Borzacchiello, dirigente provinciale della Giovane Italia, e vicecoordinatore del Forum dei Giovani di Cesa, interviene in merito alla questione della biblioteca comunale.

Sono mesi che la biblioteca comunale di Cesa che era nei locali privati a corso Umberto è stata chiusa, dopo che l’amministrazione comunale ha deciso di lasciare questa sistemazione che si venne a creare con la venuta del’Istituto Alberghiero a Cesa. Infatti, uffici e servizi nell’edificio polifunzionale in piazza Aldo Moro furono trasferiti in questi locali. In questi giorni molti cittadini si chiedono quali sono le sorti della biblioteca, una domanda che mi sono posto anch’io, trovando risposta nell’amministrazione Liguori, la quale ci risponde che la biblioteca verrà spostata in altri locali. Una sistemazione, quindi, che speriamo sia idonea, non rumorosa e poco spaziosa della precedente”.

“A tal proposito – continua Borzacchiello – si sono susseguite alcune dichiarazioni che vedono la futura sistemazione nell’ala in fase ultimale di ristrutturazione della casa comunale, nel sotto-tetto adibito a sala consiliare. La domanda di molti cittadini sorge spontanea: se la nuova biblioteca verrà spostata nella casa comunale, quali saranno gli orari per accedervi? Ricordando che il Comune è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12, e il martedì e giovedì, dalle 16.30 alle 19”.

“Il mio auspicio – conclude il coordinatore del movimento giovanile del Pdl – è che la biblioteca comunale abbia una degna sistemazione e venga aperta al pubblico ogni giorno, in orari accessibili a tutti, soprattutto a studenti universitari impossibilitati a poterne usufruire di mattino”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico