Caserta

“Una notte al museo”, visite gratuite agli appartamenti della Reggia

 CASERTA. Sabato 28 settembre doppio appuntamento gratuito alla Reggia di Caserta in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio.

Apertura diurna di tutti i luoghi d’arte statali e apertura prolungata fino alle 24 per i luoghi d’eccellenza della cultura che aderiscono ad “Una notte al museo”.

Dalle ore 20 visite agli appartamenti del settecento e dell’ottocento, alla collezione Terrae Motus, alla sezione permanente sui “Disegni & Modelli” nelle sale adiacenti la Sala del Trono e alla mostra “dal Vaticano a Caserta: Vanvitelli e i suoi angeli”, allestita nella Cappella Palatina, con il piccolo Museo degli argenti.

La Soprintendenza ha organizzato per la serata degli eventi che saranno ospitati in alcune sale del Palazzo Reale.

Si inizia con la Compagnia “Ivir Danza” – coreografie di Irma Cardano, che proporrà performance di danza:

ore 20.00 scalone d’onore “Volo nei sogni ” – coreografia interpretata da Monica Cristiano su musiche di autori vari;

ore 20.30 vestibolo superiore “Un’altra me” – passo a due interpretato da Sonia Di Sarno e Antonietta Sparice su musiche di autori vari;

ore 22.00 sala di Alessandro “Privilegio ” – assolo del ballerino Leopoldo Guadagno sull’aria “Vissi d’arte” tratta dalla “Tosca” di Giacomo Puccini;

ore 22.15 sale collezione Terraemotus “Caos calmo” – passo a tre interpretato da Monica Cristiano, Mario Di Maggio e Antonietta Sparice su musiche di autori vari;

ore 22.30 sala dei Fasti Farnesiani “Premessa” – coreografia interpretata dai ballerini Sonia Di Sarno, Daniele Di Salvo su musiche di autori vari;

ore 23.00 sala del trono “No Question” – coreografia interpretata dai ballerini Valerio Benevento, Monica Cristiano, Mario Di Maggio, Daniele Di Salvo, Sonia Di Sarno, Leopoldo Guadagno e Antonietta Sparice sulle note di Antonio Vivaldi.

La compagnia A.Gi.Mus. – Ensemble Darclee proporrà nella Cappella Palatina, con inizio alle ore 21, il seguente programma:

“Il Belcanto tra Italia e Spagna” – arie, duetti d’ opera e canzoni di cultura napoletana classica d’autore

omaggio a Giuseppe Verdi nel bicentenario della nascita (Antonia Emanuela Maria Palazzo – soprano, Maurizio Esposito – baritono, Paolo Scibilia – pianista);

Georges Bizet – “Carmen” – rec. e aria di Carmen: “Quand je vous aimerai?”, Habanera:”L’amour est un oiseau rebelle “Aria di Escamillo: “Votre toast je peux vous le rendre” Duetto Escamillo – Carmen: “Si tu m’aimes, Carmen”;

Giacomo Puccini – “Tosca” – scena e duetto dal II atto (conclusione), duetto Scarpia-Tosca: “La povera mia cena fu interrotta”, aria di Tosca: “Vissi d’arte”, duetto: “Tosca, finalmente mia” (uccisione di Scarpia);

Giuseppe Verdi – Il Trovatore – aria e cabaletta di Leonora: “Tacea la notte placida”

“Di tal amor”, rec. aria e Cabaletta del Conte di Luna: “Tutto è deserto” – “Il balen del suo sorriso” – “Per me ora fatale”, duetto Conte di Luna – Leonora: “Udiste? Come albeggi la scure al figlio!” – “Conte… Né basti?”;

Autori vari – Trittico – canzoni di cultura napoletana classica d’autore.

Alla “Notte dei musei” della Reggia di Caserta parteciperà il direttore generale per la valorizzazione del patrimonio culturaledel Ministero per i beni e delle attività culturali e del turismo, Anna Maria Buzzi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico