Napoli Prov.

Musica e teatro all’Eremo di San Vitaliano

 CASERTA. Tre serate di musica e teatro tra le antiche mura silenziose dell’Eremo di San Vitaliano a Casola di Caserta.

Venerdì 20, alle 20.30, Fausto Mesolella in concerto “Suonerò fino a farti fiorire”, special guest Ferdinando Ghidelli. Sabato 21, alle 20.30, la Bottega del Teatro presenta “Giuseppina, una donna del Sud” di Matteo de Simone e Pierluigi Tortora. Domenica 22 sempre alle 20.30, I Teatri Uniti presentano “Un anno dopo” scritto e diretto da Tony Laudadio, con Enrico Ianniello.

Pierluigi Tortora, ideatore e direttore artistico del progetto “Le vie dell’Eremo” ha così descritto la sua idea “le vie dell’Eremo sono le strade che ognuno di noi dovrebbe camminare. Percorsi dove la mente e il cuore trovano un equilibrio fato di pace e idee. Il nostro piccolo festival vuole attraversare il sentiero per solcarlo nella condivisione d chi con noi vorrà intraprendere questo viaggio fatto di parole, musica,ma soprattutto di emozioni”.

Don Valentino Picazio, rettore dell’Eremo, ne ha evidenziato il plurisecolare ruolo nei suoi vari contesti, non solo di romitaggio e devozionali, ma di vero volano culturale che promuove euritmicamente, come in questo progetto, il teatro, la musica, l’ascolto della Parola di Dio e il silenzio. Tre serate sotto le stelle per salutare l’estate.

Gli spettacoli si svolgeranno all’interno dell’Eremo. Per informazioni e come raggiungere l’Eremo: www.eremosanvitaliano.it.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico