Caserta

Mobilità sostenibile, infoday dello Europe Direct Asi

 CASERTA. I temi della mobilità urbana sostenibile, della qualità dell’aria e della vivibilità delle città sono stati al centro dell’infoday organizzato dal Centro Europe Direct Asi Caserta e tenutosi presso la sede consortile lo scorso 17 settembre.

L’iniziativa s’inserisce nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, quest’anno prevista dal 16 al 22 Settembre, promossa dalla Commissione Europea quale evento internazionale per incoraggiare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani.

All’infoday hanno partecipato Piero Cappello, presidente del Consorzio Asi Caserta, Giuseppe Luongo, professore emerito dell’Università degli Studi di Napoli Federico II, rappresentanti del Centro Europe Direct Asi C e del Comune di Caserta, in particolare il dottor Matteo Palmisano e il consigliere comunaleFrancesco Apperti.

I relatori, interagendo con i numerosi partecipanti, hanno analizzato i diversi aspetti della mobilità sostenibile ed i suoi riflessi sulla vita della comunità, per accrescere la consapevolezza della cittadinanza in merito alle tematiche ambientali collegate alla mobilità. Evidenziato, in particolare, il ruolo attivo che ciascun cittadino può svolgere per contribuire al miglioramento della qualità dell’aria attraverso le proprie scelte di mobilità.

“Attraverso questa iniziativa il centro Europe Direct Asi Caserta ha inteso dare il suo contributo alla campagna europea che mira a sensibilizzare la cittadinanza sul legame tra il traffico motorizzato e l’inquinamento atmosferico nelle aree urbane, evidenziando come anche il singolo cittadino possa supportare miglioramento della qualità dell’aria attraverso le proprie scelte di mobilità”, ha detto il presidente dell’Asi Caserta, Piero Cappello, il quale ha anche sottolineato che “la soluzione per uno sviluppo sostenibile non è nel rinunciare a tutte le conquiste tecnologiche dell’uomo, ma adottare comportamenti e stili di vita più rispettosi delle risorse naturali.

“L’ottenimento della sostenibilità ambientale – ha concluso Cappello – necessita di azioni e strumenti che vadano oltre i singoli campi di azione e che siano quindi in grado di agire in maniera trasversale, partendo dall’educazione e dalla sensibilizzazione della cittadinanza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico