Caserta

“Mennea Day”, l’impegno di Caserta

 CASERTA. Si terrà a Caserta, mercoledì 12 settembre il “Mennea Day”, la giornata voluta fortemente dalla Federazione Italiana di Atletica Leggera per ricordare la data in cui proprio Pietro Mennea nel corso delle Universiadi di Città del Messico, …

… stabilì quel mitico 19.72, record mondiale sui 200 metri che è durato tantissimi anni e che è stato l’emblema per un certo modo di fare sport tutto italiano.

Oggi con la scomparsa del campione barlettano, su iniziativa della moglie e di tanti amici, ecco nascere la fondazione a lui intitolata e la scelta della data del 12 settembre per celebrare quella grande prestazione. Ogni regione in Italia avrà proprie sedi regionale nelle quali si correrà appunto la distanza dei 200 metri, la novità è che tutte le categorie federali, ma anche i liberi cittadini potranno presentarsi per correre ed entrare nel lungo elenco di partecipanti che sarà stilato a fine evento in chiave nazionale.

Caserta fa la parte del leone, perché lo Stadio Pinto ospita per interessamento del Comitato Provinciale Fidal e della Delegazione Provinciale Coni, nonché con il supporto della Casertana Calcio e dell’Amministrazione Comunale, la fase per la Campania.

In Campania in verità vi sarà anche una seconda sede in Agropoli, riservata alle sole categorie giovanili del salernitano, anche per dare possibilità alle numerose società della zona cilentana di essere presenti.

L’appuntamento è nel pomeriggio, le iscrizioni si chiudono alle ore 15, nel contesto della manifestazione si correranno anche i 400 ostacoli con un ricordo particolare a John Akij Bua, il mitico ugandese che fu oro alle Olimpiadi di Monaco nel 1972 e poi più volte ospite a Caserta per il Meeting Internazionale di atletica.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico