Caserta

Istituto “Collecini”, il saluto della neo dirigente Di Nardo

 CASERTA. Lunedì 16 settembre iniziail nuovoanno scolasticoall’Istituto comprensivo “Francesco Collecini” di Caserta.

Per l’occasione, la nuova dirigente scolastica, professoressa Angelina Di Nardo, ha voluto salutare tutti coloro che sono legati al mondo della scuola con messaggio augurale.

“Carissimi studenti e studentesse, genitori, docenti e personale Ata delle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo gradodell’Istituto comprensivo ‘Francesco Collecini’ di Caserta, disseminate nei territori di San Leucio, Vaccheria, Sala/Briano, Casola, Puccianiello ed Ercole, desidero rivolgere a voi tutti i più sinceri auguri di buon lavoro per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Quello che stiamo attraversando è un momento storico particolarmente difficile , sotto diversi profili. Il mio auspicio è che il nuovo anno sia un’occasione per riflettere sul ruolo della scuola che, inserita in una società dinamica e globale, deve sapersi rinnovare costantemente, senza, però, dimenticare l’importanza fondamentale dei rapporti umani.

Un augurio particolare va ai piccoli che per la prima voltavarcano le soglie della scuola, con la speranza che essi siano sempre fiduciosi e sorridenti come oggi. A tutti gli studenti voglio rivolgere il mio più caro saluto, augurando che l’anno scolastico possa essere prezioso contributo per costruire l’irripetibile e unico edificio che è la loro vita.

A ciascuna persona è consegnata una sola esistenza, l’unica nella quale sia possibile trovare piena realizzazione delle proprie aspirazioni. La scuola è a servizio di questo primario ed irrinunciabile compito. Perciò cari bimbi e ragazzi non sprecate il tempo, “usate” bene e fino in fondo la scuola, servitevene per la vostra persona, per comprendere meglio la realtà che vi circonda e per costruire relazioni con gli altri.

Ragazzi, una scuola migliore parte da voi! Impegnatevi e studiate in modo serio, siate protagonisti delle avventure del sapere e vedrete che la nostra scuola sarà più bella. Abbiate il coraggio di volare alto! Il futuro è nelle vostre mani e va costruito con impegno e responsabilità, ma soprattutto con l’entusiasmo che caratterizza la vostra età. E’ una sfida importante ed impegnativa, che richiede l’impegno di tutti: delle famiglie, degli insegnanti, degli attori del mondo economico, delsistema scolastico, degli Enti locali.

Ai docenti chiedodi impegnarsi ancora di più, per essere pronti ad affrontare le sfide, sempre più complesse, con cui dovranno confrontarsi durante l’anno. Giunga a tutti il mio sostegno affinché si continui con passione, competenza e professionalità a svolgere l’importantissimo e delicato ruolo nella formazione delle nuove generazioni. Un saluto anche alle famiglie e a tutte le associazioni presenti sul territorio che non ho ancora il piacere di conoscere dati i tempi brevi dall’inizio del mio nuovo incarico.Un grazie a tutto il personale ausiliario e non docente la cui collaborazione è indispensabile affinché il nostro istituto possa funzionare al meglio anche in un momento di tagli indiscriminati.

Ritengo, infine, doveroso ringraziare gli amministratori locali con i quali è mia intenzione rafforzare il rapporto di collaborazione per garantire agli studenti, nonostante le difficoltà, condizioni organizzative adeguate”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico