Caserta

“In…canto Teatrale”, presentata la kermesse di Città di Pace

 CASERTA. Sette spettacoli per la settima edizione di In…Canto Teatrale, la rassegna ideata dalla commissione cultura di “Caserta città di Pace” e dall’associazione “Gli Esclusi” con la direzione artistica di Anna D’Ambra e la direzione amministrativa di Michela Cerrato …

… che per la prima volta ha ottenuto anche il patrocinio morale del Comune capoluogo e che partirà, ospitato al Teatro Città di Pace di Puccianiello, il prossimo 26 ottobre. Il cartellone è stato presentato questa mattina, venerdì 27 settembre, nella sala giunta del Palazzo di città alla presenza del sindaco Pio Del Gaudio e dell’assessore ai Grandi Eventi Pasquale Napoletano.

“Sono sette anni che con sacrificio, con tanta fatica, portiamo avanti questa rassegna a cui siamo tanto tenacemente legate e siamo contente che quest’anno c’è anche l’appoggio dell’Ente che ha voluto testimoniare e la sua attenzione al nostro lavoro”, ha introdotto la direttrice amministrativa Michela Cerrato.

“ll teatro a Caserta resta ancora una forma d’arte di nicchia ma noi, nonostante le difficoltà del dissesto che ci impediscono di contribuire anche economicamente, vogliamo comunque promuoverne la diffusione e questa rassegna che perdura ormai da sette anni è certamente una realtà che va sostenuta anche per la qualità della sua offerta artistica”, ha detto l’assessore Napoletano.

“Avrete il nostro sostegno pieno per dare la massima visibilità a questa rassegna che è una delle tante belle realtà di questa nostra città che noi vogliamo promuovere”, ha aggiunto il sindaco che si è soffermato sull’impegno che ha portato il Comitato “a garantire una continuità di sette anni pure senza alcun finanziamento pubblico confermando che in questa città c’è tanto fermento culturale e tanta voglia di fare a cui noi non faremo mai mancare il nostro appoggio”.

A presentare il cartellone, invece, la direttrice artistica Anna D’Ambra: “Un ventaglio di sette spettacoli in un alternarsi di prosa, musica e magia circense”, ha detto ricordando uno degli spettacoli di punta, quello del 18 gennaio quando nella città della Reggia arriverà il clown più famoso al mondo, David Larible. Si parte, invece, il prossimo 26 ottobre con lo spettacolo “Week end” di Annibale Ruccello con Margherita Di Rauso.

Il cartellone prosegue il 16 novembre con Lalla Esposito in Concerto Blu; il 30 c’è Garage, di Marco Zannoni; il 14 dicembre sarà invece la volta di Luca Rossi in “Ballate, racconti e serenate a ritmo di tamburo”; il 18 gennaio Larible, seguito il 15 febbraio da “Oh mio Dio” commedia brillante di AanatGov e si chiude, infine, il primo marzo con l’omaggio al grande musicista: “Giuseppe Verdi: 200 ma non li dimostra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico