Caserta

Asi, approvato il piano economico e finanziario

Piero CappelloCASERTA. Il Consiglio generale del consorzio Asi Caserta ha approvato all’unanimità il Piano Economico e Finanziario per il 2014.

Il presidente, Piero Cappello, nella sua relazione, ha illustrato gli aspetti salienti dell’attività svolta dall’Ente in relazione al raggiungimento degli obiettivi prefissati. Particolare accento è stato posto sulla ristrutturazione degli uffici e dei servizi consortili.

A partire dal marzo 2010 l’Ente ha dovuto, infatti, affrontare una situazione di emergenza dell’organico consortile ridotto, per effetto dei pensionamenti, a solo 11 unità sulle 32 complessive previste dalla pianta organica, con pesanti ricadute sul normale svolgimento delle attività istituzionali. Attraverso il potenziamento dell’Organico, commisurato alle effettive esigenze amministrative, e ad una riorganizzazione in settori di competenza, oggi, il Consorzio dispone di un assetto efficiente ed efficace e capace di produrre economie significative nelle gestione dei servizi. Tra queste, l’istituzione dell’Ufficio Legale che ha determinato una drastica contrazione dei costi del contenzioso che storicamente per l’Ente ha costituito una importante voce di spesa.

Il nuovo assetto organico ha permesso anche di riportare all’interno dell’Ente la gestione di servizi da sempre affidati all’esterno: il servizio di archiviazione cartaceo e informatico; la manutenzione della dotazione soft e hardware del sistema informatico dell’Ente; l’abbattimento degli incarichi di consulenza esterni nei diversi settori, tecnico, legale e amministrativo: comprese le progettazioni tecniche e le consulenze fiscali e servizi per paghe e contributi.

Il presidente ha, quindi, ricordato l’avvenuta regolamentazione della cartellonistica stradale e della segnaletica direzionale per le imprese, dopo decenni di totale abusivismo, la cui gestione è ormai a regime, e la realizzazione della toponomastica per l’Agglomerato Marcianise – San Marco, dotando finalmente le aziende di un indirizzo certo. Lo stesso lavoro è stato già avviato per le altre aree industriali a cominciare da Aversa Nord. A queste iniziative si è anche accompagnato un importante intervento di manutenzione straordinaria della viabilità e del verde dell’agglomerato di Marcianise – San Marco, attraverso un accordo di collaborazione con le Imprese insediate.

Entro fine anno andrà a regime un moderno sistema di videosorveglianza, con oltre 50 postazioni video che consentirà il monitoraggio h24 dell’Agglomerato di Marcianise innalzando in maniera significativa i livelli di controllo e sicurezza dell’area industriale.

Questo intervento dovrebbe contribuire a risolvere anche l’annoso problema dei continui sversamenti abusivi di rifiuti nelle nostre aree industriali. Infine, altri 8 progetti, tutti redatti dagli uffici consortili e immediatamente cantierabili, cioè già pronti per essere posti a gara e realizzati, sono stati presentati alla Regione Campania nell’ambito delle procedure di finanziamento previste della Giunta Regionale per la velocizzazione della spesa dei fondi comunitari.

Il Consorzio è riuscito ad inserirsi positivamente anche all’interno di importanti iniziative di respiro europeo. Il Progetto Leonardo si avvia a conclusione: 150 giovani hanno avuto l’opportunità di svolgere tirocini formativi in 6 nazioni europee, nel settore della Green Economy con un bilancio assolutamente positivo. Il “Centro Europe Direct” sta andando a pieno regime, si sono già tenuti alcuni interessanti infoday sui temi dell’ambiente e della mobilità e altri si terranno nei prossimi mesi.

Infine, il presidente ha voluto rivolgere, anche a nome del comitato direttivo e dell’intero Consiglio Generale, un sentito ringraziamento al presidente del Collegio dei Revisori, Daniele Cefalo, il cui mandato è terminato lo scorso 30 giugno, per il contributo di professionalità e di grande collaborazione che ha offerto al Consorzio in questi cinque anni.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico