Caserta

Ambito C1, via alla nuova programmazione

 CASERTA. “L’Ambito C1 rafforza e rinnova la sua azione puntando essenzialmente alle esigenze dei cittadini-utenti dei servizi, che vedono ampliata un’offerta sempre più aderente alle domande dei soggetti svantaggiati.

L’approvazione della programmazione è un’ulteriore testimonianza di un’unità di intenti che vede i sindaci dell’Ambito indirizzati con determinazione a garantire un welfare più moderno e orientato a fornire le risposte che i cittadini attendono”.

Lo dichiara il sindaco Pio Del Gaudio. Il coordinamento istituzionale dei sindaci dell’Ambito C1 ha approvato la programmazione del Piano di Zona 2013-2015 presentato poi in Regione Campania grazie al lavoro dell’Ufficio di Piano. La programmazione è stata condivisa e sottoscritta dalla As Caserta che condivide l’Accordo di Programma e tutte le schede di programmazione dei servizi socio sanitari.

E’ stato firmato anche il protocollo d’intesa per il funzionamento della Porta Unica di Accesso distaccata presso le sedi dei Servizi Sociali nell’ex Caserma Sacchi, presso il Palazzo della Salute dell’area ex Saint Gobain e presso tutte le unità operative del Distretto 12 dell’Asl Caserta. I servizi programmati sono 59 eper la prima volta viene programmato un centro di prima accoglienza per i senza fissa dimora da realizzare insieme alla Caritas.

Molti e diversificati i servizi a favore dei minori, anziani e disabili che permetteranno una forte integrazione dei soggetti maggiormente svantaggiati. Siglato, inoltre, l’Accordo di Programma con le Istituzioni Scolastiche, finalizzato al coordinamento dei servizi sociali, educativi e sanitari tesi all’ottimizzazione delle procedure di intervento per l’integrazione scolastica e sociale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico