Caserta

Aeronautica, adunata nazionale a Caserta il 28 e 29 settembre

 CASERTA. Sono in pieno svolgimento, le predisposizioni organizzative della prima Adunata Nazionale dello Specialista dell’Aeronautica Militare, che si terrà a Caserta nei giorni 28 e 29 settembre.

L’adunata, che è un evento di rilevanza nazionale, organizzato in sinergia tra la Sezione di Caserta dell’Associazione Arma Aeronautica, presieduta dal Generale Elia Rubino ed il Comune, grazie alla sensibilità del Sindaco Dott. Pio Del Gaudio, si svolgerà in concomitanza del 65esimo anniversario della costituzione della Scuola, avvenuta il 1 ottobre del 1948.

La SSAM, retta oggi dal Colonnello Pilota Paolo Marco Felli, fonda le sue radici storiche sin dalle origini costitutive della Forza Armata (1923) quando, accanto all’esigenza di formare i piloti, si ebbe la necessità di addestrare gli specialisti del mezzo aereo. Dal 1924, l‘iniziale attività istituzionale fu ubicata presso gli aeroporti di Capua, Roma e successivamente Capodichino, dove rimase fino al 1943, quando a causa degli eventi bellici, le attività didattiche vennero sospese e la Scuola soppressa.

Dopo la 2^ guerra mondiale, il 1° ottobre del 1948, la Scuola, venne ricostituita presso la città di Caserta, già sede dell’Accademia Aeronautica dal 1926 e dove si trova tutt’ora. Nella sua lunga storia, la Scuola ha formato, e continua a formare, la maggior parte del personale Sottufficiale dell’Arma Azzurra, unitamente alle altre Scuole dell’Aeronautica.

Il raduno è aperto a tutto il personale in servizio ed in congedo del Ruolo Sottufficiali (Marescialli e Sergenti di qualsiasi categoria o specialità), ma anche, a tutti i Sottufficiali e gli Specialisti formatisi presso le Scuole di Macerata, Taranto e Viterbo nonchè al personale militare e civile che, negli anni, ha prestato servizio presso la Scuola di Caserta a vario titolo.

L’evento, che si svolgerà in due giornate portando in città un gran numero di “radunisti” provenienti da ogni parte d’Italia e avrà lo scopo di rinsaldare il legame di appartenenza tra gli specialisti della Forza Armata, ma anche e soprattutto, “omaggiare” Caserta ed il suo territorio che ospitano da sempre l’Arma Azzurra e con la quale hanno un legame indissolubile.

Il programma di massima della “due giorni” prevede una serie di iniziative a favore dei radunisti, quali un “Open Day” con visita alle strutture didattiche e formative della Scuola, mostre storico-fotografiche e statiche a carattere aeronautico sia in città che presso la SSAM, nonché, mostre di modellismo di velivoli dell’Aeronautica Militare, attività espositive fotografiche e multimediali, la manifestazione Caserta Fashion Awards, l’inaugurazione di una stele commemorativa dedicata allo Specialista dell’Aeronautica Militare e lo sfilamento dei radunisti suddivisi per anno di arruolamento con i vessilli ed i labari delle Associazioni d’Arma fino allo Stadio “Pinto”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico