Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Terra dei Fuochi, il 28 settembre corteo a Casal di Principe

 CASAL DI PRINCIPE. Dopo aver assistito alla dolorosa scena della terra che vomita fanghi a Casal di Principe, cresce in maniera esponenziale la voglia di agire e richiamare alle responsabilità tutti quelli che devono fare qualcosa.

Il comitato ‘Terre dei Fuochi e Veleni’, formato da circa 30 sigle di organizzazioni dell’agro aversano, in sinergia con il Coordinamento Comitato Fuochi, annuncia una grande manifestazione il 28 settembre a Casal di Principe. Niente bandiere, niente stemmi, niente comizi ma la volontà di richiamare in maniera netta, decisa e responsabile l’attenzione di tutte le istituzioni a quello che già si sapeva, ma che ora è diventato terribilmente palese: uno dei più gravi drammi d’Italia.

Il raduno è previsto per le ore 17 nel piazzale antistante allo stadio comunale. Il corteo poi proseguirà per via Vaticale, piazza San Rocco e terminerà in piazza Mercato. Al termine della manifestazione, uno studente del posto leggerà un documento elaborato dai tecnici del comitato, un grido unitario, deciso e lucido delle forze sane e positive di questa società che vogliono dare il contributo a questa emergenza.

E’ una occasione importante per rappresentare al contempo il grido di sofferenza di un intero popolo e la consapevolezza di non voler delegare ad altri la vita dei nostri propri figli. A questo proposito, durante la manifestazione saranno distribuite le cartoline da spedire a Papa Francesco e al presidente della Repubblica riportanti le immagini di madri che mostrano le foto dei loro piccoli volati in cielo a causa delle terribili malattie in continuo aumento.

L’invio delle cartoline è un’ulteriore azione, forte, del popolo della terra dei veleni per diffondere il messaggio e la richiesta immediata di interventi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico