Capua - Grazzanise - Vitulazio - Camigliano - Pastorano - S.Maria la Fossa

Grazzanise, l’ex amministratore Massaro detta l’agenda per il Comune

 GRAZZANISE. E’ Davide Massaro, in forza alla Ps e già membro del civico consesso, giovane intelligente e dinamico, politico di nuova razza, a sgranare stavolta il rosario delle emergenze.

Consigliere Massaro, vuole descrivere, in breve, la sua attuale identità politica e la lista che auspica per le elezioni amministrative che verranno? “Sono sempre vicino ai valori dell’Udc; non nego i ‘contatti politici’, ma, vista la distanza temporale dalle elezioni, considero questo come un momento di ‘riflessione costruttiva’ ove bisogna valutare attentamente una nuova eventuale candidatura”.

Può proporre un elenco di provvedimenti di ampio respiro che, nel superiore interesse dei cittadini, dovrebbe adottare la commissione straordinaria che ora guida il Comune? Nel contempo, giovani, bonifica ambientale, risparmio energetico, rafforzamento delle casse comunali, migliori servizi ai cittadini…: lei come si sta impegnando su questi fronti?

“Premetto che le problematiche sono tante e di non facile risoluzione, come, per esempio, il problema degli allagamenti del centro storico che mostrano anche un’altra decennale carenza , relativa alla mancanza di mezzi idonei per il servizio di Protezione Civile. In materia fiscale, sempre nel rispetto degli equilibri di bilancio, si potrebbe indirizzare l’azione della Commissione al raggiungimento dell’obiettivo di diminuire l’addizionale Irpef, recuperando tali somme da una ‘riorganizzazione’ del sistema di riscossione delle tasse di occupazione suolo pubblico ed affissione, con un maggiore coinvolgimento della Pm.

Si potrebbe, inoltre, dare maggiore importanza alla partecipazione dell’Ente a progetti Pon Sicurezza, Fers etc…: solo così si riuscirà a creare sviluppo e dotare la nostra comunità di nuove strutture, non andando ad intaccare le casse comunali, come nel positivo caso della partecipazione dell’Ente al bando per l’edilizia scolastica. Esemplificando ancora, urgono interventi di messa in sicurezza di diverse arterie stradali ed opere di ristrutturazione degli impianti sportivi: per entrambe le problematiche erano disponibili bandi ad hoc scaduti a fine giugno…peccato! Tuttavia, fino al 25 ottobre vi è l’opportunità di partecipare al bando regionale Paes con cui verranno finanziati interventi nel settore dell’ energia sostenibile, sicché ‘meno inquinamento, più energia, meno spreco di denaro’.

La questione ‘bonifica ambientale’ è di primaria importanza, ma solo con fondi comunali non si può risolvere il problema. Oltre alla buona volontà di noi cittadini, che in realtà vedo poco (vedasi discarica lungo l’argine del fiume Volturno, nei pressi dei campetti S.Massimiliana) serve l’intervento forte dello Stato. A tal fine nel 2012 furono stanziati diversi milioni di euro a favore del Ministero dell’Ambiente, ma ancora nulla è stato fatto, anzi è servita l’intervista ad un pentito per smuovere le acque.

Questo è vergognoso. In merito ai giovani, è quotidiano il mio impegno nei confronti del locale Forum dei Giovani, i cui componenti meritano supporto ed aiuto; non devono essere visti come un peso per l’Ente, ma come luogo di dialogo e di crescita dei giovani. Hanno bisogno di maggiore attenzione come nel caso dei fondi Ptg 2010 (5700euro circa) ancora stranamente dormienti da diversi mesi presso le casse del Comune di Capua capofila Ptg. In ordine ai servizi per i cittadini, è doveroso un plauso proprio al Forum che, unitamente all’ex consigliere Federico Conte e ai tre commissari straordinari, ha profuso tanto impegno per il ritorno dei servizi Asl di vaccinazione e ambulatoriali nel nostro Comune. Ora, per di più, servirebbe accelerare per dotare il nostro Comune di un nuovo piano urbanistico, decisivo volano per l’economia locale, come sarebbe importante, dopo due gradi di giudizio, riprenderci al più presto l’ex centro sportivo Eucalipto e definire due vecchie questioni: dell’area-Pip, che oramai si può intravedere solo con l’intervento di capitali privati, e la questione area-mercato”.

di Raffaele Raimondo

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico