Campania

Napoli, sparatoria a Bagnoli: ferito carabiniere in borghese

 NAPOLI. Nella tarda serata di giovedì due giovani armati di pistola, in sella ad uno scooter, hanno tentato di rapinare due carabinieri della compagnia di Bagnoli , liberi dal servizio e in abiti civili. Anche i militari erano in scooter, in via Nuova Bagnoli.

Il carabiniere alla guida ha protetto il passeggero facendolo scendere dal mezzo ma uno dei rapinatori gli ha sparato improvvisamente, colpendolo agli arti inferiori. Il militare, che sebbene ferito ha risposto al fuoco con la pistola d’ordinanza, è stato trasportato all’ospedale San Paolo, dove i medici gli hanno riscontrato ferite d’arma da fuoco alle gambe, ricoverandolo in prognosi riservata, non in pericolo di vita, dopo intervento per l’estrazione di un proiettile.

L’attività investigativa, condotta dai carabinieri di Napoli con l’iniziale supporto della polizia di Stato, ha consentito di identificare in un giovane lasciato poco dopo davanti all’ospedale Loreto Mare uno dei malviventi: è un 22enne, residente a Vigliena, al quale è stata diagnosticata una ferita d’arma da fuoco all’inguine (non è in pericolo di vita).

Successive indagini hanno permesso di risalire anche all’identità del complice, un diciottenne, dello stesso quartiere, che dopo la fuga si era nascosto nell’abitazione di un amico pregiudicato, dove all’alba è stato fermato.

Lo scooter usato per la tentata rapina, di proprietà di un familiare del ragazzo, è stato sequestrato per approfonditi accertamenti che saranno effettuati dalla sezione investigazioni scientifiche del comando provinciale di Napoli.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico