Campania

Napoli, protestano dipendenti del Porto: 4 denunce

 NAPOLI. Blocco stradale, nel pomeriggio di martedì, dei dipendenti della Culp (Compagnia unica lavoratori portuali) al Porto di Napoli come protesta per la mancanza di lavoro causata dal calo del movimento delle merci.

Utilizzati di rinforzo ai terminalisti, i portuali della Culp, una ottantina, che negli anni ’90 erano circa 1200 e controllavano tutte le operazioni di carico e scarico nel Porto di Napoli, hanno visto ridursi drasticamente le ore di lavoro.

Intorno alle 14.30, una trentina di portuali ha spostato sulla carreggiata, in via Marina, all’altezza del Varco Pisacane, alcuni blocchi in “New Jersey” per bloccare il traffico veicolare. E’ intervenuta la polizia e, a quel punto, si è scatenato un parapiglia.

Quattro lavoratori della Culp (Compagnia unica lavoratori portuali) sono stati denunciati per lesioni e blocco stradale. Durante l’intervento della polizia avrebbero aggredito un funzionario che dirigeva il servizio d’ordine.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico