Campania

Napoli Film Festival al via al cinema Metropolitan

 NAPOLI. Dal 26 settembre, e fino al 6 ottobre, riparte il Napoli Film Festival, che in occasione della 15esima edizione ritorna nel “cuore pulsante” della città partenopea.

Dopo una pluriennale permanenza nella suggestiva cornice di Castel Sant’Elmo, la kermesse cinematografica, diretta da Davide Azzolini e Mario Violini, si trasferisce, infatti, al Metropolitan, prestigiosa multisala di Chiaia. Si comincia il 26, appunto, con una giornata dedicata alla mitica Anna Magnani a 40 anni esatti dalla sua scomparsa.Presso il Grenoble, storico Istituto Francese di Napoli, verranno presentate, a ingresso gratuito, tre pellicole di “Nannarella” intervallate da un intervento del critico Valerio Caprara.

La rassegna proseguirà il 30 con la proiezione inaugurale al Metropolitan della pellicola “Giovani ribelli”, esordio dietro la macchina da presa del talento americano John Krokidas, presentato al Sundance Film Festival e premiato alle “Giornate degli Autori” alla recente Mostra di Venezia e interpretato dal famoso “maghetto Harry Potter” Daniel Radcliffe, qui vestito di panni totalmente diversi e più contemporanei.

La manifestazione proporrà, poi, gli “incontri ravvicinati” con il regista documentarista Vincenzo Marra, l’attrice Francesca Neri e l’attore e regista Sergio Rubini, rispettivamente il 2, il 5 e il 6 ottobre. La Neri, in particolare, parlerà anche della sua esperienza con il provocatorio cineasta spagnolo Bigas Luna, suo direttore nella pellicola scandalo “Le età di Lulù”, al quale il festival dedica una retrospettiva insieme ai maestri Federico Fellini, Luis Bunuel ed Ernst Lubitsch.

A completare un menù già ricco e appetibile, per appassionati di cinema e non, i tradizionali concorsi “Europa Mediterraneo”, “Schermo Napoli Corti”, “Schermo Napoli Scuola”, “Schermo Napoli Web Series”, e la mostra fotografica dedicata al genio iberico Bunuel.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico