Campania

Napoli, dal Cittadella al Borussia Dortmund: i 9 anni di De Laurentiis

 NAPOLI. Il Napoli di De Laurentiis ne ha fatta di strada. Sono passati nove anni dall’inferno della serie C ad oggi, alle serate emozionanti della Champions League.

Un’escalation che ha visto gli azzurri crescere di anno in anno, accogliendo e talvolta salutando grandi giocatori che hanno lasciato un segno indelebile a Napoli.

Benitez ha le idee chiare: vuole continuare su questa scia ed il doppio impegno casalingo, prima con l’Atalanta e poi in coppa con il Borussia sono un bel banco di prova. Rientreranno in giornata i giocatori impegnati con le nazionali ed il tecnico spagnolo nelle prossime ore valuterà le loro condizioni. Le alternative sono tante e non è escluso un primo turnover proprio contro i bergamaschi.

Il tecnico spagnolo, infatti, farà riposare Zuniga, atteso solo nella giornata di domani. Armero, invece, è già rientrato in sede: vederlo titolare sabato sera è molto più di una suggestione. Mesto è già stato messo in preallarme al posto di Maggio, dovrebbe tornare anche Cannavaro per dare respiro ad Albiol e finanche Hamsik, autore di un gol con la Slovacchia che non ha però evitato l’esclusione dai mondiali in Brasile, dovrebbe beneficiare di un turno di riposo per riaverlo al top con Borussia e Milan. Per il ruolo di vice-Marekiaro si candida Mertens.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico