Napoli Prov.

Giugliano, 600 in piazza per dire no all’inceneritore

 NAPOLI. Monta la protesta degli abitanti di Giugliano. Tanti, tantissimi si sono radunati a piazza Matteotti, o “’mmiezo ‘o Palazz”, come dice la gente del luogo, per dire “no” all’inceneritore.

Una protesta pacifica, dopo gli scontri che hanno caratterizzato la visita del ministro Orlando a Napoli, ma ferma. Bandiere, striscioni, nessuna sigla politica ma tanti membri della società civile, studenti, sindacalisti, associazioni, religiosi come padre Alex Zanotelli. Ma soprattutto tante, tantissime persone, circa 600, che affermano di essersi “svegliate dopo 30 anni” e chiedono che l’inceneritore a Torre Carinati non si faccia.

VIDEO

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Abruzzo, blitz del Nas in allevamenti e agriturismi tra Chieti e Teramo - https://t.co/JL8Y9VbFtI

Aversa, la maggioranza: "Basta disinformazione, ieri approvate 12 delibere all'unanimità" - https://t.co/iln1qV2KAe

Vasto incendio nel Pisano: centinaia di sfollati. Si indaga per rogo doloso - https://t.co/1h66zIcVOK

Rapina Lanciano, identificati i volti dei malviventi. Su movente ipotesi maxi vincita in denaro - https://t.co/aUYyk9PXHS

Condividi con un amico