Campania

Catturato il boss Moraca, ricoverato al San Giuliano per l’asma

 GIUGLIANO. Mauro Moraca, componente del clan Mallardo e latitante da più di un anno, è stato catturato nell’area di Giugliano, precisamente nell’ospedale San Giuliano.

A tradirlo è stato un attacco d’asma, che in seguito ad una crisi allergica, lo ha costretto al ricovero presso il nosocomio. Proprio al San Giuliano, gli uomini della polizia lo hanno arrestato.

Moraca, 33 anni, ultimo esponente del clan attivo nell’area di Giugliano e in provincia di Napoli, era considerato il riferimento del clan per le estorsioni a imprenditori attivi nel settore dell’edilizia.

Il latitante, destinatario dell’Ordinanza di custodia cautelare in carcere, in quanto indagato per i reati di cui agli articoli 416 bis C.P., aggravato dall’articolo 7 Legge nr. 20391, è un noto pluripregiudicato denunciato in diversi casi, permettendo infine agli agenti del commissariato di Giugliano di individuarlo e di rinchiuderlo in carcere.Moraca, 33 anni, è sposato con la figlia di Feliciano Mallardo, boss del clan omonimo e attualmente in carcere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico