Aversa

Vigili urbani continuano lo stato di agitazione

 AVERSA. Con una nota trasmessa al primo cittadino e al comandante del corpo le organizzazioni sindacali delle polizia municipale comunica lo stato di agitazione preannunciato qualche giorno fa da queste colonne.

Poche righe chiare e inequivocabili indicano le ragioni della decisione avvenuta dopo un incontro tenuto nella giornata di giovedì tra esponenti sindacali e base. “Il personale – si legge nella nota – continua ad essere impiegato senza idonea dotazione supporto. Mancano veicoli, uniformi, tecnologia, formazione”.

“Il personale – sottolinea la nota- è costretto, dalla tipologia del servizio comandato, a svolgere ancora un ruolo che non è quello della polizia locale, questo anche contro le vigenti normative che assegnano chiaramente alla polizia locale ruoli e funzioni finalizzate a garantire la sicurezza in ogni suo aspetto”.

“Tali mancanze espongono ogni giorno il personale impiegato quotidianamente a rischi maggiori di quelli che già normalmente caratterizzano il lavoro della polizia locale rischi e si amplificano l’orario notturno e numerose altre circostanze”, ricorda la nota facendo implicito riferimento all’episodio accaduto alcuni giorno fa un agente vittima del comportamento irresponsabile di un automobilista.

“Il sindacato – conclude la nota – sottolineando il senso del dovere degli agenti rammenta che l’amministrazione e la diligenza avevano assunto precisi impegni relativi alle dotazioni e all’organizzazione del servizio ad oggi invece non si conoscono le risorse destinate alla polizia locale”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico