Aversa

Tribunale, Santulli: “Liberare l’Opg per creare parcheggi”

 AVERSA. “È necessario per il tribunale aprire immediatamente un accesso da via Saporito, liberando subito l’Ospedale psichiatrico giudiziario dei 140 malati ancora ricoverati, anticipando di pochi mesi una chiusura doverosa per legge che dovrebbe avvenire entro marzo”.

Questo il pensiero dell’ex deputato Paolo Santulli, consigliere comunale, che prova a richiamare l’attenzione del sindaco Giuseppe Sagliocco sulla condizione caotica in cui piazza Trieste e Trento e zone limitrofe si troveranno, e che già si intravede in questi primissimi giorni di attività del Castello Aragonese quale nuova sede della sezione distaccata del tribunale sammaritano, con l’entrata a regime del tribunale di Napoli Nord.

“Così facendo – continua Santulli – si sottrarrebbero piazza Trieste Trento e le aree circostanti da tutta la confusione che sarà inevitabile. Perché utilizzo l’area dell’Opg si potranno creare tutti i parcheggi necessari che si affiancherebbero a quello di Parco Pozzi”.

“Avvicinando , inoltre – continua il consigliere – il tribunale al centro della città e alle stazioni dei mezzi pubblici, favorendo il flusso e il deflusso, in modo non caotico ma proporzionato ai carichi veicolari possibili, distribuiti razionalmente”.

“L’apertura da via Saporito, agognata progettualmente – ricorda Santulli – all’epoca dell’amministrazione Ferrara, favorirebbe nuove soluzioni di viabilità anche per il centro storico”. “La cosa –sostiene – non è di difficile soluzione”.

“Del resto – aggiunge – è già stato stabilito che l’Opg rientri nella struttura complessiva del tribunale. Tant’è che il padiglione chiamando “la cavallerizza” è già in fase di progettazione per diventare aula-bunker. Così come è stata prevista l’apertura della strada in via saporito”. “L’intuizione importante alla luce di questi primi giorni di apertura del tribunale è la necessità di anticipare i tempi”, conclude Santulli.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico