Aversa

Tribunale, inaugurazione sezione stralcio con Buonajiuto e Martusciello

 AVERSA. E’ tutto pronto per giovedì 5 settembre quando ufficialmente la sezione distaccata di Aversa del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere aprirà i battenti nella nuova sede del Castello Aragonese.

“La sezione stralcio – spiega il sindaco Giuseppe Sagliocco – è pronta e domani con la visita del signor presidente ed il signor procuratore generale presso la Corte di Appello di Napoli al Castello Aragonese si darà il via a questo nuovo corso”. Ancora qualche giorno di attesa, invece, per il Tribunale di Napoli Nord che prenderà vita ufficialmente venerdì 13 settembre.

“In questi giorni – spiega Sagliocco – sono stanti gli operai che stanno lavorando alacremente per la messa a punto degli ultimi dettagli ed accorgimenti per la settimana prossima. In ogni caso – rassicura Sagliocco – saremo pronti”.

Il primo cittadino ha invitato all’incontro tutti i consiglieri comunali di maggioranza ed opposizione e gli assessori: “La visita del presidente della Antonio Buonajouto, e del procuratore Vittorio Martusciello rappresenta il modo migliore per dar vita alla nuova struttura del Castello Aragonese: un presidio di legalità e giustizia fondamentale per la nostra comunità. – commenta Sagliocco – Aversa resta un baluardo di legalità e diventa baricentro giudiziario, socioeconomico ed am­ministrativo dell’area più vasta che la ricomprende, per le sue specifiche caratte­ristiche di attrattività economica e di vicinan­za con il capoluogo regionale. La maglia infra­strutturale a scala vasta individua per Aversa un posizionamento strategico nell’ambito delle province di Caserta e Napoli e uno dei meglio connessi dal punto di vista delle vie di comuni­cazione di scala vasta e di scala locale”.

“L’appuntamento del 5 settembre e del giorno 13 – conclude Sagliocco – rappresenta non un traguardo bensì un punto di partenza. Dobbiamo ancora lavorare tanto per rendere l’allocazione del Tribunale di Napoli Nord ad Aversa un’occasione di sviluppo socio economico per la nostra comunità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico