Aversa

Sagliocco: “Investiamo nella pubblica istruzione”

 AVERSA. “Quest’amministrazione comunale ha deciso di investire nel mondo della scuola”. Lo ha detto il sindaco di Aversa, Giuseppe Sagliocco, nell’illustrare gli interventi programmati e compiuti nell’ambito dell’edilizia scolastica e della pubblica istruzione.

Nel corso dell’ultima seduta di giunta, è stato integrato il piano triennale delle opere pubbliche inserendo due importanti progetti di edilizia scolastica per partecipare a dei bandi regionali in tema di sicurezza degli edifici scolastici.

“Si tratta – ha spiegato il sindaco – dell’adeguamento alla normativa vigente in materia di igiene ed agibilità, ristrutturazione, riqualificazione ed abbattimento delle barriere architettoniche dell’Istituto Comprensivo ‘De Curtis’ – succursale di via Salvo D’Acquisto, dove sono in programma opere di sistemazione dei cancelli, dell’ingresso principale, della realizzazione della pensilina d’ingresso e della sostituzione di alcuni servizi igienici, bussole e termosifoni”.

“Il secondo progetto, invece, prevede l’adeguamento alla normativa vigente in materia di igiene ed agibilità, ristrutturazione, riqualificazione ed abbattimento delle barriere architettoniche dell’Istituto Comprensivo Parente – Plesso scuola media via Salvatore Di Giacomo. In questo plesso i lavori riguarderanno la sistemazione dei cornicioni e delle facciate, del cancello d’ingresso, della realizzazione della pensilina e di sistemazione della palestra”.

Entrambi i progetti sono stati presentati in Regione Campania ai fini dell’inserimento nelle graduatorie che la Regione dovrà inviare al Ministero della Pubblica Istruzione per ottenere finanziamenti di 380mila euro per la scuola De Curtis e 430mila euro per la Scuola Parente. Sono stati anche approvati in giunta i progetti per i lavori di adeguamento della mensa del IV Circolo didattico – Istituto comprensivo Cimarosa e della sistemazione delle aule docenti relative al Quinto Circolo Didattico – Istituto Comprensivo De Curtis che, come spiega il sindaco, “la prossima settimana saranno messi a gara i lavori per un importo di circa 250mila euro. L’aula magna della scuola De Curtis sarà di 250 metri quadrati circa ed avrà una capienza di oltre 130 posti a sedere, mentre i locali della mensa della scuola di via Giotto ospiteranno fino a 300 bambini”.

Ma non solo. “Abbiamo speso ulteriori 23mila euro per l’acquisto di mobili ed arredi scolastici. Tutte le scuole cittadine, avranno, infatti, sedie, banchi ed armadietti nuovi. Non abbiamo potuto porre in essere un investimento ulteriore perché il limite ci è stato imposto dal legislatore che ha imposto un tetto alla spesa per acquisti di mobili ed arredo pari al 20% della spesa effettuata negli anni 2010 e 2011”. “Ed infine – sottolinea Sagliocco – prima dell’avvio dell’anno scolastico abbiamo speso circa 100mila euro per i lavori di manutenzione varia nei numerosi plessi cittadini”.

“Migliorare e rendere sempre più fruibili e a misura di bambino le nostre scuole – conclude Sagliocco – è priorità di questa amministrazione comunale e la spesa che abbiamo sostenuto prima dell’avvio del nuovo anno scolastico rappresenta un investimento sul futuro dei nostri ragazzi che devono essere accolti in ambienti sani e salubri per svolgere al meglio le attività didattiche”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico