Aversa

Nasce Scelta Civica Caserta: Luigi Massa segretario politico

 AVERSA. Si è formalmente costituita l’associazione “Scelta Civica della Provincia di Caserta”, struttura provinciale di livello intermedio dell’associazione – movimento politico “Scelta Civica per l’Italia”, di cui ha recepito statuto, codice etico e regolamenti.

L’assemblea dei soci costituenti la direzione provinciale, all’unanimità, ha eletto segretario e coordinatore politico l’avvocato Luigi Massa di Aversa. Sono stati nominati membri della segreteria provinciale: il commendator Giancarlo Falco (vicesegretario vicario), Michele Sarogni (vicesegretario e coordinatore città di Caserta), l’avvocato Giovanni Vairo (consigliere) e la dottoressa Carmela de Rosa (consigliere).

Tra i soci fondatori e membri di diritto della direzione, il senatore aversano Lucio Romano (vicepresidente Gruppo Scelta Civica per l’Italia al Senato della Repubblica, capogruppo XII Commissione Igiene e Sanità e Commissione straordinaria promozione e tutela Diritti Umani) e gli onorevoli Antimo Cesaro (Componente della XI Commissione ‘Lavoro pubblico e privato’, segretario della Giunta delle elezioni e membro della Commissione parlamentare per l’infanzia e l’adolescenza) e Angelo Antonio D’Agostino (membro VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici). Altri membri e soci fondatori: Clemente Cipresso (medico) Emilia Rossi (avvocato), Mario Catalano (dirigente d’azienda), Antonio De Pandis (ufficio legale Asl), Luciano Costanzo (dirigente bancario), Bartolomeo Luigi Terzo (avvocato), Cesario Villano (insegnante). A breve inizierà anche la campagna di adesione a “Scelta Civica”.

“Siamo e saremo sempre di più impegnati per il nostro territorio, – ha dichiarato Massa al termine dell’assemblea – affinché le ragioni riformatrici e i valori fondanti di Scelta Civica per l’Italia possano tradursi in un’azione politica efficace, attenta ai bisogni più veri della gente e alla tutela dei diritti fondamentali, in primis quello alla salute e al lavoro. Dinanzi a gravissime emergenze economico-sociali e ambientali, non ci si può più limitare alla critica polemica, spesso sterile, ma va recuperato il senso di una responsabilità e di un impegno concreto di ciascuno e di tutti per il bene comune”.

“Responsabilità – ha concluso Massa – che ha ispirato e ispirerà l’impegno mio personale e di tutti coloro che mi hanno dato e vorranno darci ancora fiducia e sostegno, per provare a cambiare davvero, a cambiare in uno sforzo collettivo di solidarietà, di apertura e di condivisione per amore della nostra terra”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico