Aversa

Movida sicura, maxi controllo dei carabinieri. Sagliocco: “Un grazie all’Arma”

 AVERSA. Movida sotto assedio ad Aversa dove i carabinieri hanno dato vita ad un maxi controllo nella zona sud della città con le strade degli ingorghi dei fine settimana sotto la lente: via Gramsci, via Raffaello, via d’Acquisto, via Ligabue e via Michelangelo.

Un servizio voluto dal colonnello Gianluca Vitagliano, comandante del reparto territoriale di Aversa, e coordinato personalmente dal tenente Flavio Annunziata, responsabile sino a ieri del reparto radiomobile e da oggi della sezione operativa.

Ventidue i militari utilizzati con l’ausilio di 12 mezzi, tra cui una stazione mobile, 2 moto civette e 2 di ordinanza che hanno prodotto 100 controlli di persone con 16 perquisizioni personali e 5 domiciliari.

Otto le persone denunziate a piede libero di cui 2 per resistenza a pubblico ufficiale, avendo tentato la fuga dopo l’alt, e 6 per reati di guida senza patente o perché positivi all’alcool test. Ingente anche il numero di veicoli sequestrati: ben 33 tra auto, moto e minicar con 60 contravvenzioni per guida senza casco, carenza di assicurazione, guida senza cinture o utilizzando il cellulare.

Un plauso diretto all’iniziativa è venuto direttamente sul campo da molti cittadini che hanno ringraziato i militari per quanto stavano facendo direttamente in strada.

“Grazie agli uomini e alle donne dell’Arma che ancora una volta sono scesi in campo per garantire sicurezza in città. Un vivo ringraziamento al tenente colonnello Vitagliano, al tenente Annunziata e al comandante della stazione di Aversa, Giordano, per aver predisposto questo servizio”, afferma il sindaco Giuseppe Sagliocco, che aggiunge: “L’operazione dei carabinieri sottolinea lo spirito di abnegazione e lavoro degli uomini dell’Arma che quotidianamente operano in città per garantire sicurezza, ordine pubblico e vivibilità alla nostra terra”.

Presenti, nella zona sud della Città anche i Vigili Urbani che ogni weekend sono presenti in strada fino alle 2 di notte con i volontari dell’Associazione nazionale carabinieri. “La presenza dei vigili urbani – spiega Sagliocco – si rende necessaria anche nella zona sud anch’essa frequentata dai giovani della movida e per il rispetto di un’ordinanza che regola il senso unico di via Salvo D’Acquisto durante le sere dei week end”.

“Continua, quindi, – sottolinea il primo cittadino – il forte impegno dell’amministrazione comunale messo in campo per individuare soluzioni in grado di contemperare le diverse esigenze della popolazione amministrata, applicando misure tese a tutelare la popolazione residente, i gestori dei locali e gli avventori degli stessi”.

“L’obiettivo – ha detto Sagliocco – è quello di ripristinare il giusto equilibrio tra le necessità dei residenti delle zone della cosiddetta movida, dei giovani avventori dei locali e dei gestori degli stessi. In tal senso stiamo lavorando in modo da poter regolare ed ottemperare alle esigenze di tutti. Ma soprattutto è necessario che ogni zona della Città, soprattutto quelle della movida, siano sicure”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico